WOP!WEB
2014-04-23 21:30:24 CEST
Utenti registrati: 20730
Servizi attivi: 37862
 


I NOSTRI SERVIZI


COME FUNZIONA


CHI SIAMO


CONTATTACI
 

WOP!WEB Libri degli ospiti

Dilloforte ospita i tuoi messaggi: saluti, auguri, notizie, eventi, parole in libertà... vigilata
29 Dicembre 2013 20:29 Nome: VdV
La Protezione Civile di Collelongo ringrazia tutti i partecipanti alla serata organizzata presso Palazzo Botticelli.
Augura a tutti un Buon Anno 2014 :))
29 Dicembre 2013 10:54 Nome: pg
La (misteriosa) Web-Tax: cosa è, come funziona, chi ne beneficia (De Benedetti, naturalmente): "... Enrico Letta ha affidato alla Manzoni (di De Benedetti, sempre naturalmente) circa il 30% del budget finora stanziato dal governo per la promozione della propria attività".
//www.beppegrillo.it/2013/12/giornalista_del_giorno_ad_honorem_de_benedetti.html?s=n2013-12-28
28 Dicembre 2013 14:08 Nome: NiiirStaff email: niiirstaff@tiscali.it
Questa sera alle 21 a palazzo Botticelli ci sarà una presentazione di materassi organizzata dalla Protezione Civile di Collelongo.

L'invito è esteso a tutte le COPPIE interessate o che vogliano aiutare l'associazione solo con la loro presenza.

Vi aspettiamo.
27 Dicembre 2013 23:18 Nome: Admin
Chiunque tu sia, "eriberto", ed ovunque ti trovi, Benvenuto/Bentornato nel Libro. Auguri, Buone Feste da DilloForte
27 Dicembre 2013 20:13 Nome: pg
Avete sentito Alfano? (TG1, poco fa): "... gli immigrati di Ponte GALERA..." Il lapsus significativo. Graaaande Sigmund
27 Dicembre 2013 14:26 Nome: classe 1922
auguri da lisbona paesani miei. vi abbraccio tutti, bon feste. -eriberto guanciale-
26 Dicembre 2013 13:58 Nome: NiiirStaff email: niiirstaff@tiscali.it
VI ASPETTIAMO OGGI ALLE 17:30 A PALAZZO BOTTICELLI PER LA PROIEZIONE DEL FILM COLLELONGHESE "RADICI" (Regia di Elisabetta Moro. Partecipazione di W. Cianciusi).

Inoltre verrà presentato il resoconto dei lavori fatti a palazzo Botticelli.
Costo ingresso 2€.

Vi aspettiamo.
26 Dicembre 2013 11:55 Nome: pg
"Natale all’insegna degli aumenti dei carburanti sia gasolio che benzina. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, a salire sono Eni e TotalErg (+1 centesimo su entrambii prodotti), Esso (+0,5 sulla verde), IP (+0,8 su entrambi i prodotti) e Shell (+2 centesimi sulla verde).
Aumenta così sensibilmente la media ponderate nazionale dei prezzi di verde e diesel tra le diverse compagnie in modalità servito: la prima arriva a 1,808 euro/litro (+0,8 centesimi), il diesel a 1,739 euro/litro (+0,6).Fermo il Gpl, dopo il balzo di sabato di Eni a 0,906 euro/litro. Stabile anche il metano a 0,991 euro/kg. «Come ogni anno le compagnie petrolifere fanno il loro ‘sgraditò regalo di Natale agli italiani, aumentando i prezzi dei carburanti in occasione delle partenze delle famiglie».
Lo afferma il Codacons, commentando gli ultimi ritocchi dei listini di benzina, gasolio e gpl. «Si tratta di aumenti vergognosi, perchè..."
www.lafucina.it/2013/12/26/regalo-di-natale-aumentano-i-carburanti/
Tanto, è festa; chi se ne accorge?
25 Dicembre 2013 11:13 Nome: pg
24 Dicembre 2013 19:50 Nome: Admin
Una ladrata appresso all'altra: adesso i M5* hamnno smascherato il trucchetto che avevano architettato per mantenere in piedi il sistema degli affitti d'oro. Che facciacce ignobili!
Buon Natale a tutti. Quasi.
24 Dicembre 2013 19:50 Nome: Admin
Una ladrata appresso all'altra: adesso i M5* hamnno smascherato il trucchetto che avevano architettato per mantenere in piedi il sistema degli affitti d'oro. Che facciacce ignobili!
Buon Natale e tutti. Quasi.
22 Dicembre 2013 18:40 Nome: pg
"La maggioranza ieri alla Camera ha votato la legge sulle province. Non so se avranno il coraggio di propagandarla come "legge che sopprime le province", noi dal vomito siamo usciti dall'aula, al momento della votazione finale. È da segnalare che stasera il Pd, Alfaniani e Montiani non avrebbero avuto il numero legale per la votazione, se non fosse stato che SEL gli ha fatto da "stampella" restando seduti.
Il provvedimento è una follia per almeno 4 ragioni:
1) Non abolisce le province. Gli cambia nome e le fa diventare "Città Metropolitane".
2) In quei territori dove ci sono comuni che si oppongono alla trasformazione in città metropolitana, coesisteranno (!!) le province e le città metropolitane.
3) Nei territori dove ci sono già province o città metropolitane o entrambi, potranno formarsi anche i consorzi di comuni!
4) La Corte dei Conti ha già messo in guardia il Parlamento: "con questa legge e il conseguente moltiplicarsi di enti, i costi lieviteranno".
Questa è una legge per aumentare le poltrone agli amici degli amici. Una legge che invece di diminuire gli enti inutili, li moltiplica. A noi (se fossimo stati maggioranza) sarebbero bastate poche righe da approvare in molto meno tempo, ovvero tre mesi. Con un disegno di legge costituzionale che recitava: "All'art 114 della Costituzione si sopprime la parola Province". Poche chiacchiere. Quando volete siamo sempre pronti." Luigi Di Maio
Postato il 22 Dicembre 2013
22 Dicembre 2013 18:18 Nome: pg
E te l'ho detto: la storia la scrivono i vincitori. Da noi, i vincitori fasulli dovevano prendere la massima distanza dal passato, per restare nelle grazie dei vincitori veri, gli americani, in soccorso dei quali eravamo prontamente accorsi. E dunque, vituperio al fascismo, viva l'arco costituzionale, abbasso tutte le destre, in alto falci, martelli, Migliori e Pepponi; viva la rivoluzione proletaria... Per fortuna, gli americani e la Chiesa: avremmo seguito la sorti di albanesi, romeni, cechi, ungari, slavoni e coreani, cinesi, cambogiani....
Intendiamoci: il fascismo ha avuto i suoi ladri, magari di mezza tacca, più cenciosi che ricchi: ma la Storia su Fascismo e su Mussolini deve essere ancira scritta; e non credo che confermerà quella raffazzonata e strumentalizzata dai "democratici". Vogliamo approfondire?
Cordialmente.
21 Dicembre 2013 23:49 Nome: impaziente
uno sguardo non nuoce....

youtube.com/watch?v=9Q7zBpyGGYY
youtube.com/watch?v=AigiTPft7T0
youtube.com/watch?v=MzBK5gX-Mvs
youtube.com/watch?v=TxC60_fL_tU
youtube.com/watch?v=jeAEFPUqhC8
youtube.com/watch?v=m0ZplrzxtcU
21 Dicembre 2013 21:58 Nome: pg
Si sa: la storia la scrivono i vincitori; e se poi devono giustificare l'arco costituzionale... Possiamo dire di tutto: scarafaggi, prepotenti, vigliacchi... ladri, ma di mezza tacca e con un piede in galera (Ciano mise tutt'e due i piedi nella fossa); appena appena degni di lustrare le scarpe ai ladroni: tanti, raffinati, voraci, insaziabili consociati e "democratici".
Cordialmente.
21 Dicembre 2013 21:47 Nome: impaziente
... non mi riferivo al Mussolini ma al suo entourage. Ho seguito una trasmissione su Rai storia qualche tempo fa: sono rimasto allibito. Non era solo questione di prosciutti e salsicce ma della costituzione preminenti posizioni economiche attraverso corruzioni e clientele. Le cose non si sapevano, l'informazione era molto ammaestrata... Cordialmente
21 Dicembre 2013 20:02 Nome: pg
"... Romano... "; già, jazzista... di certo non assomiglia al Trota.
21 Dicembre 2013 19:53 Nome: babbo Natale
Bellissime le luminarie
21 Dicembre 2013 19:27 Nome: gide
se ribalti berlu casca solo il parrucchino. Più che fisarmonicista di piazza Romano è stato un jazzista di buon livello.
21 Dicembre 2013 14:49 Nome: pg
Forse; ma non credo. Il banalma di De Rosa, repubblichino, diceva: Mussolini lo appesero a testa in giù, ma dalle sue tasche non cadde manco una lira. I figli: uno morto, uno fisarmonicisca di piazza, il genero, fucilato; la moglie, ottenne una pensioncina solo quando stava per morire. Solo quelle canaglie dei parenti della Petacci tentarono qualche maldestra speculazione. Poi c'era il sottobosco, che si accontentava di salsicce e prosciutti. Guardati intorno, oggi; pensa, considera e fammi sapere.
Cordialmente.
20 Dicembre 2013 22:39 Nome: impaziente
... e jamm' su ... càgnala ssa foto. Pur' allora c' stevan' na freca d' 'zaccun' a quattr' canass'. Era tutta na parata mintrappo', arret' arret', se facevan' i palazz' e portafogghie a fisarmonica....
20 Dicembre 2013 21:22 Nome: pg
affinché il panettone che il Nipote mangia con avidità, vi rimanga sul vostro stomaco di contribuenti sono elencati alcuni giornali con i soldi ricevuti nel 2012.
I fondi per l'editoria vanno aboliti dal 2013. Giornale vive se lettore compra. Se lettore non compra giornale chiude. E' la legge del mercato che, per i giornalisti amici, non si applica mai.

I finanziamenti pubblici ai giornali percepiti nel 2012, la Top 10:
- Avvenire: 4.355.324 di euro
- Italia Oggi: 3.904.773 di euro
- L'Unità: 3.615.894 di euro
- Il Manifesto Quotidiano Comunista: 2.712.406 di euro
- Cronaca qui.it: 2.361.897 di euro
- La Padania: 2.001.468 di euro
- Il Foglio: 1.523.106 di euro
- Il Corriere Mercantile: 1.434.850 di euro
- Europa: 1.183.113 di euro
- Il Secolo d'Italia: 992.804 di euro

NB: Per Radio Radicale sono stanziati 10 milioni per il 2014 e 10 per il 2015 (convenzione tra il Ministero dello Sviluppo Economico e il Centro di produzione Spa, titolare di Radio Radicale)
www.beppegrillo.it/

20 Dicembre 2013 21:06 Nome: pg
"#restituiamosolonoi! Il Movimento 5 Stelle, dopo tre giorni di lotta nonviolenta al freddo di fronte al Ministero dell'Economia e Finanze, è riuscito ad ottenere l'apertura del conto corrente che gli permetterà di poter versare al Fondo di Garanzia per il microcredito alle piccole imprese, oltre 2,5 milioni di euro di tagli ai propri stipendi e diarie da giugno a ottobre. Il conto è aperto anche ai versamenti di parte degli stipendi di parlamentari dei partiti. Chi vuole si accomodi e versi alle piccole imprese.
Grazie al M5S è emerso l'emendamento vergogna votato dai partiti del Governo Letta contro i Comuni che lottano contro le slot-machines. Il pd vuole fare realmente dietrofront dopo la figuraccia? Visti i tempi ristretti ( il "decreto Salva Roma" scade il 30 dicembre) il "nuovo" Pd non ha che una via: bocciare il provvedimento che contiene questo emendamento vergognoso. In alternativa passerà Natale e Santo Stefano alla Camera. Gli emendamenti vergogna sono il frutto dello sporco lavoro di altrettanto vergognose lobby che infestano il Parlamento per promuovere interessi particolari a discapito del bene comune. Solo il M5S ha denunciato i lobbysti..."
www.beppegrillo.it/2013/12/5_giorni_a_5_stelle23_restituiamosolonoi.html?s=n2013-12-20

20 Dicembre 2013 20:24 Nome: NiiirStaff email: niiirstaff@tiscali.it
Domani alle 18, palazzo Botticelli, sede Niiir Staff (stanza Ex Direzione), si svolgerà l'assemblea dei soci fondatori di NiiirStaff, Associazione di Promozione Sociale.

Chiunque può assistere.
20 Dicembre 2013 13:48 Nome: *****
... è sempre "tutta na ponsecchia"....
19 Dicembre 2013 22:52 Nome: pg
"A chi obbediscono i partiti? Ai loro elettori o ai lobbisti? La legge di Stabilità non è fatta per i cittadini ma per tutelare interessi e affari, caste e cordate. Vi sembra eccessivo? Sentite questa: il Pd, prima firma il capogruppo alla Camera, Roberto Speranza, presenta un emendamento alla stabilità per salvaguardare le casse dell’Inps. Viene previsto un tetto massimo di 150mila euro fra pensione e altri incarichi, pubblici e privati. Bene. Parte la discussione in commissione che si protrae per la notte. Le trattative fervono nei corridoi. Ma dopo una lunga gestazione, il Pd partorisce una riformulazione che azzera il contenuto della norma: il tetto sale fino a 294mila euro ed è applicabile solo a chi cumula pensione e incarico nella pubblica amministrazione salvando tutti i contratti in vigore. Come dire: “abbiamo scherzato, ci siamo sbagliati”. Cos’è accaduto nel mentre, fra il prima e il dopo? Quale manina è intervenuta? Per capirlo bisogna uscire dalla commissione, farsi un giro….
... Il "misterioso" lobbista ha fatto calare la testa al Pd per conto dei detentori di pensioni d’oro, accumulatori seriali di incarichi, professoroni in quiescenza mai andati (veramente) in pensione. Gente come Giuliano Amato e Lamberto Dini.
Ecco a chi obbedito il Pd di Renzi(e, ndr). Mentre le vittime sono i soliti noti. Noi." M5S Camera

19 Dicembre 2013 20:50 Nome: Admin
E' morto Antonio Mariani (Abramo). 67 anni. Domani i funerali, alle 14:30. Pace all'anima sua.
19 Dicembre 2013 20:23 Nome: pg
Renzi: "è una porcata (dove l'abbiamo sentito?). Ci penso io". Quanto camperà? (politicamente, s'intende). Berlusconi e berlusconi = mascalzoni. E questi? Se ne salverà uno, oltre a comici e contadini?
Forconi

19 Dicembre 2013 18:04 Nome: pg
E si permettono, i bastardi con la patente, sprezzanti, arroganti, cafonacci beceri, prepotenti oltracotanti, di chiamare chi protesta (non abbastanza) "quelli del comico... quelli del contadino..."
... con cordialità... ma anche con tanta rabbia.
19 Dicembre 2013 14:43 Nome: uno di fuori
un'altra pg...i comuni che approvano norme sulla restrizione del gioco di azzardo, si vedranno ridotti i finanziamenti dal governo centrale in misura pari al mancato gettito fiscale derivante dalla restrizione. Della serie...tu non favorisci le slot e io, perdendo a causa tua le tasse, ti riduco i soldi che ti devo. Capito? questo dopo avere "ridotto" da 98 miliardi a 600 miloni di euro l'ammontare delle imposte da recuperare nei confronti dellel lobby delle slot machines. Bastardi con la patente. Sempre con cordialità
19 Dicembre 2013 13:33 Nome: pg
Beppe Grillo, con la solita eleganza, ha postato sul suo sito la foto della lobbysta che ha incardinato il provvedimento nelle maglie molto larghe della legge di Stabilità. Tutti (o quasi) si lamentano ma alla fine il governo di Enrico Letta una «manina» di aiuto alla famiglia di Carlo De Benedetti, tessera numero uno Pd e sponsor di Matteo Renzi (politicamente, si intende), l'ha data lo stesso. Nella notte tra martedì e mercoledì la commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento del relatore Maino Marchi (Pd) - e dunque di chiara matrice governativa - con il quale le centrali termoelettriche e turbogas sopra i 300 Megawattora «sono escluse dall'obbligo di corrispondere gli oneri di urbanizzazione», mentre «le parti coinvolte in contenziosi giurisdizionali amministrativi» sono «invitate a procedere con convenzioni con finalità transattive». Una norma che sembra scritta su misura per la Sorgenia della famiglia dell'Ingegnere...
www.ilgiornale.it/news/interni/forza-italia-inchioda-pd-sul-regalino-ai-de-benedetti-977204.html
HANNO BEN IMPARATO DAL "MASCALZONE" BERLUSCONI
19 Dicembre 2013 13:27 Nome: pg
Sentito? sesso per contratto, e tutto il pietosissimo resto. E' quella stessa gentaglia oltracotante da cui siamo angariati, vessati, sputazzati; quella che ci tiene i piedi sulla testa, che ci bistratta, che ci che ci umilia.
Forconi? Poco, davvero molto poco.
19 Dicembre 2013 09:44 Nome: pg
... e poi regali (milionari) al Suocero, condoni ai palazzinari, elargizioni a Comitati, gruppuscoili, sagre, fondazioni... agli Amici di Peppe, alla protezione della Ranocchia Fucense, al Parco di Vicino Casa... ai miei elettori. Peggio del peggiore consociativismo. "Però noi siamo democratici..."
Questa mattina, una persona, a "Prima Pagina" ha proposto: formulare, e sottoporre anch'esso a voto di fiducia, un maxiemendamento (magari con l'ajuto dei Grilli) che raccolga tutte le porcate e le abolisca. Sento già la risposta: " a chi...?"
18 Dicembre 2013 23:08 Nome: pg
"I tre canali all news, nonostante lo spazio a disposizione, concedono minuti col contagocce alle parole dei "grillini". In tutto il mese di novembre SkyTg24 ha concesso ai 5 Stelle soltanto il 2% del tempo di parola dedicato ai soggetti politici e istituzionali. Esattamente 37 minuti e 48”, contro le 10 ore e 20 minuti dedicate al governo (metà al premier e metà ai ministri), alle 7 ore e 40’ del Pd, alle 4h e 41’ del Pdl e alle 3 ore di Forza Italia. Tre volte più dei grillini hanno parlato in video gli esponenti del nuovo centrodestra. I 5 Stelle sono addirittura andati peggio al Tgcom24, che si divide tra Letta e Forza Italia che stravince nel tempo di parola: 3 ore e 34 minuti in un mese, quanto all’incirca la somma tra lo spazio concesso al premier (2 ore e 27 minuti) e il resto del governo. E i grillini? Soltanto 17 minuti e 51” è la somma di tutto il mese di novembre. Pari all’1,82%.... (continua)
www.beppegrillo.it/2013/12/i_telegiornali_censurano_il_movimento_5_stelle.html?s=n2013-12-18
... e chiamano Grillo "il comico" e quell'altro "il contadino di Latina" e "il rivoluzionario in Jaguar". Ogni sorta di possibile denigrazione. Poveri giornalisti: hanno famiglia, e i loro padroni hanno paura di comici e contadini.
18 Dicembre 2013 23:03 Nome: pg
"Le lobbies colpiscono ancora! Guardate la foto. Si chiama Roberta Romiti e lavora per la Sorgenia, un azienda che costruisce e gestisce centrali elettriche, proprietario De Benedetti, tessera numero 1 del Pd. Per giorni la lobbista ha sostato fuori la porta della Commissione Bilancio fino a portare a casa un risultato: uno sconto di 22 milioni di euro per la Sorgenia. Gli oneri di urbanizzazione di una centrale nel lodigiano non verranno pagati dall'azienda, nonostante un sentenza del Tar. Il Movimento 5 Stelle aveva presentato un emendamento tale da rendere obbligatorio il pagamento degli oneri. Emendamento bocciato dal Pd. Questa notte per protesta il Movimento ha abbandonato l'aula della Commissione. L'"energia sensibile" è molto brava a sensibilizzare i politici di riferimento, controllandoli fin sulla porta. Fossili proprio come loro." M5S Camera
www.beppegrillo.it/2013/12/il_parlamento_infestato_dalle_lobbies_di_de_benedetti.html?s=n2013-12-18

18 Dicembre 2013 14:51 Nome: pg
Bontà tua.
18 Dicembre 2013 14:07 Nome: LdC
grazie per il supporto pg :) mi sdebiterò -_-
18 Dicembre 2013 13:16 Nome: Admin
E’ morto Mario Pisegna, “Cap’ccìtt’”; un uomo buono e giusto, ed un amico. Con lui si perde un altro pezzo di storia minima, collelonghese e personale. Condoglianze.
18 Dicembre 2013 12:55 Nome: Admin
Sigg. Ospiti; vogliamo accontentare Lontana da Casa? anche a costo di farle sentire più forte la nostalgia del camino, della pizza roscia, dei sarracin' e dei merl'zzìtt'? Mi mandate i file in qualsiasi formato? O, meglio, volete pubblicare voi stessi, qui, le poesie? Credo che "Lontana da Casa" meriti ampiamente un atto di cortesia. Allora, "al lavoro", come si diceva tre anni fa.
Cordialmente.

18 Dicembre 2013 11:41 Nome: LdC
Buongiorno a tutti. Qualcuno ha i testi delle poesie natalizie collelonghesi? grazie. LdC
17 Dicembre 2013 20:54 Nome: pg
chissà... qualche punzecchiatura di forcone... come i palloncini...
17 Dicembre 2013 20:03 Nome: Admin
Per gustare appieno l'esecuzione di Satin Doll da parte del Duca e della sua orch. : ctrl + (anche: ctrl-rotelina del muose).
17 Dicembre 2013 20:01 Nome: ulk
questi? neanche con i funghi velenosi!!!!
17 Dicembre 2013 19:54 Nome: pg
Già. Solo che la ranocchia (quella che voleve diventare grande come il bue, e sese inflavit), scoppiò. Questi non schiattano mai.
17 Dicembre 2013 18:28 Nome: ulk
ven natal nen teng denar me fume la pipa e me vac a cuccà.
E ancora abbettat chemma le ranocchie tenem compagne le copp de iocchie!
16 Dicembre 2013 21:22 Nome: pg
A "i pacchi" sta giocando una ragazza della Basilicata; alleva animali, nella fattoria di famiglia. Lavora dalle sei di mattina fino a notte inoltrata tutti i giorni che manda il padreterno. Spera di vincere qualcosa per ripianare i debiti. Non ha vinto niente. "Lavorerò un po' di più" ha detto. Io le darei una medaglia al valor civile, e costringerei tutti i parassiti ad ogni livello (quelli che mangiano sul durissimo lavoro altrui) a vedere e rivedere quelle sequenze, e poi misurerei il loro livello di vergogna. Bassissimo. NULLO
16 Dicembre 2013 19:41 Nome: risposta
...felicità .... per chi li usa...
16 Dicembre 2013 19:34 Nome: pg
La "politica" ci costa 23,7 miliardi di euro l'anno. Cosa produce?
14 Dicembre 2013 20:43 Nome: pg
Non ce ne accorgiamo, in questo cul de sac non solo geografico, ma è in corso una vera e propria rivolta sociale, ed era ora. Protestano tutti, da destra e da sinistra; non sono in ballo ideologie, ma il diffuso malessere in cui versa una intera nazione, a ciò condotta da una classe di politicanti che sarebbe meglio definire pendagli da forca. Solo essi stanno bene, e passano da bene in meglio, e fanno finta di non vedere e non sentire, come quella famosa orchestra. Letta cerca di rappiccicare qualche pezza, ma ormai sembra davvero tardi. E quella indefinibile di Boldrini dice: "chi getta benzina sul fuoco non fa il bene della gente che non arriva a fine mese". Non si è chiesto, la sciocca, il motivo per cui sempre più persone non arrivano a fine mese. Hecce homo: la protesta è colpa di chi aizza, mica lo loro... nooooo.... "colpa di Grillo, forconi, centri sociali, movimenti studenteschi, frange si estrema destra, centrali sindacali... ".
Forconi.
14 Dicembre 2013 13:11 Nome: pg
"Nella legge di Stabilità fioriscono le norme a favore di lobby piccole e grandi. Centinaia di milioni elargiti qui e là dai partiti in favore delle loro clientele senza un disegno strutturale preciso. Non si può fare, è illegale. La legge dice che è vietato inserire nella ex Finanziaria "interventi di natura localistica o micro settoriale". Ma i partiti se ne fregano. E il M5S mette in azione l’apriscatole per denunciare, tra l’altro, i 5 milioni in favore della rete infrastrutturale della Fiera di Verona o il milione per la stampa italiana all’estero. E i 20 milioni a Radio Radicale per un servizio mai messo a gara? 4,5 milioni per convegni ed eventi sulla Prima guerra mondiale e le solite agevolazioni alla stampa, anche a quella di partito. Senza dimenticare quasi 9 milioni di euro per promuovere il fondamentale uso della lingua slovena nella Pa. E lo scandalo della mancata liquidazione della Stretto di Messina Spa, una società che vive per un’opera che non si farà mai. Bisogna proprio spenderli, poi, questi 10 milioni per i luoghi della memoria di Giovanni XXIII? E i 300mila euro per la Fondazione del Centro di documentazione ebraica? E' tutto illegale. Questi partiti sono illegali." M5S Camera
www.beppegrillo.it/2013/12/i_partiti_regalano_illegalmente_milioni_di_euro_alle_lobby.html

13 Dicembre 2013 20:08 Nome: pg
Sbandierano: "abolito il finanziamento dei partiti...". Finalmente, dice uno. Poi vai a vedere: quest'anno, niente; l'anno prossimo, solo -25%... ABILIZIONE TOTALE NEL 2017. Nel frattempo, si troverà un altro inghippo. Intanto uno è pronto: si può destinare il 2 per mille al partito di preferenza. L' "inoptato" in un primo momento era stato destinato a costituire un fondo da ripartire tra i partiti in forma proporzionale. Adesso, dicono, torna allo Stato. Hanno fatto così tanti trucchi che non c'è da fidarsi: vorrei tanto essere smentito.
Il governo accelera, ed era ora. Effetto Forconi? Grillo? Forza Italia? o tutt'e tre insieme. Comunque sia...
13 Dicembre 2013 12:50 Nome: Admin
Oggi zia Nunziatuccia compie cento anni; lucida ed in buona salute, che Dio gliela conservi per tanti anni ancora. Grande festa. DilloForte esprine sentiti e compiaciuti augurii, anche a nome di tutta la Comunità.
12 Dicembre 2013 22:31 Nome: pg

Ho l'impressione che neanche i 5* facciano più tanto gli schizzinosi. Annusano la presa del potere?
Le "classi sociali", quelle vere, quelle che lavorano e producono, sono stufe di mantenere torme di parassiti Forse riusciranno a disarmarle, con il tiro incrociato di potere, stampa, finanza e mezzi di diffamazione. Ma il segnale e chiaro, e non si sa come andrà a finire.
Cordialmente.
12 Dicembre 2013 21:55 Nome: telespettatore
...Alfano e Fassino ..... ribellismo.
Le convergenze parallele.
Berlusconi fa l'occhiolino a 5 stelle.... l'opposizione convergente.
Le classi sociali .... divario divergente...
12 Dicembre 2013 19:22 Nome: pg
"... è solo ribellismo..." dice, sarcastico, alfanuccio. Mica se lo è chiesto il motivo della ribellione. O lo sa benissimo, tuttavia esprime solo fastidio verso la gente che protesta. Adesso comanda pure lui... Alfanuccio.
11 Dicembre 2013 17:32 Nome: Admin
E' morto Antonio Ciuffetta. 88 anni. Condoglianze alla famiglia. Pace all'anima sua.
11 Dicembre 2013 10:23 Nome: pg
Avete sentito Letta? (diretta dalla Camera su RadioRadicale): l'Europa... il Semestre... la Presidenza...". Non altro. Si sta preparando per il balzo. Intanto l'Italia "... è messa a fuoco... " come dice Alfano, da gente disperata e moooolto arrabbiata. E sarà bello sentire cosa dirà (se dirà qualcosa), Letta, a proposito dello scandalo bis della Banca d'Italia.
AUGURI A NiiiStaff
11 Dicembre 2013 09:58 Nome: NiiirStaff email: niiirstaff@tiscali.it
ASSEMBLEA COSTITUENTE

Venerdì 20 e sabato 21 dicembre 2013, presso la sede Niiir Staff di palazzo Botticelli, si svolgerà l'assemblea costituente come Associazione di Promozione Sociale di Niiir Staff. Membri dell'assemblea costituente gli ideatori di Niiir Staff, classe 1991. A gennaio la prima assemblea ordinaria.

Sul sito voiceweb.it si può votare per quanto riguarda capodanno.




10 Dicembre 2013 20:37 Nome: pg
Franceschini: "E' deprimente constatare che c'è chi approva la protesta dei forconi... ". Mica è deprimente il loro arrogante pertinace menefreghismo! no...!!! "Ti perdono... non mi hai mai capito..." disse Albertone alla moglie che lo aveva sorpreso con l'amante. Facce di corno. "Esigo il rispetto della Legge... i forconi che transigono saranno puniti... ", dice Alfano. ... E non si scherza mica... adesso sta dalla parte di chi comanda... Crede lui.
Forconi.
10 Dicembre 2013 20:29 Nome: pg
Le banche speculano ed ingrassano pure sulle adozioni. E la RAI gli fa pure pubblicità. Gratuita.
Forconi.
10 Dicembre 2013 14:19 Nome: pg
Lettera aperta a Leonardo Gallitelli, Comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Alessandro Pansa, capo della Polizia di Stato e Claudio Graziano, Capo di stato maggiore dell'Esercito italiano.
"Mi rivolgo a voi …. Il momento storico che stiamo vivendo è molto pericoloso. Le istituzioni sono delegittimate. La legge elettorale è stata considerata incostituzionale. Parlamento, Governo e Presidente della Repubblica stanno svolgendo arbitrariamente le loro funzioni…. I partiti sono anch'essi delegittimati dai continui scandali, dalla trattativa Stato - mafia, dalla contiguità di alcuni loro membri con la criminalità organizzata, dall'indifferenza verso i problemi del Paese, dall'appropriazione indebita di 2,3 miliardi di euro di finanziamenti pubblici bocciati dalla volontà popolare attraverso un referendum. La gestione della cosa pubblica, dei servizi sociali, dalla sanità alla scuola alla sicurezza è allo sbando. L'economia è al tracollo, la disoccupazione, in particolare giovanile, sta arrivando a livelli intollerabili, la piccola e media impresa sta scomparendo…... I disordini di ieri in tutta Italia sono per la maggior parte dovuti a gente esasperata per le sue condizioni di vita e per l'arroganza, la sordità, il menefreghismo di una classe politica che non rinuncia ad alcun privilegio, tesa soltanto a perpetuare se stessa. La protesta di ieri può essere l'inizio di un incendio o l'annuncio di future rivolte forse incontrollabili. Alcuni agenti di Polizia e della Guardia di Finanza a Torino si sono tolti il casco, si sono fatti riconoscere, hanno guardato negli occhi i loro fratelli. E' stato un grande gesto e spero che per loro non vi siano conseguenze disciplinari. Vi chiedo di non proteggere più questa classe politica che ha portato l'Italia allo sfacelo, di non scortarli con le loro macchine blu o al supermercato... . Le forze dell'Ordine non meritano un ruolo così degradante. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro....
www.beppegrillo.it/
10 Dicembre 2013 13:13 Nome: telespettatore
...Fassino (il grissino) ...."è una forma di ribellismo" .....
09 Dicembre 2013 14:06 Nome: pg
Si
09 Dicembre 2013 13:12 Nome: uno di fuori
Ciao pg...un chiarimento....questo Maurizio sarebbe, quindi, il cugino di Cesidio?....amara constatazione...collelongofoto langue. cordialmente
08 Dicembre 2013 20:39 Nome: Admin
I Curiosi, soddisfatti, ringraziano.
08 Dicembre 2013 19:38 Nome: io
ciao
08 Dicembre 2013 18:17 Nome: Per chiarire
Allora: Maurizio Gasbarri è, purtroppo era, figlio di Peppino Gasbarri, fratello di Assunta moglie di Pasquale Pallaccitt. Chiaro adesso?
08 Dicembre 2013 18:11 Nome: pg
Il suocero di Maurizio, dicono. Chi ha notizie precise? "un amico"?
08 Dicembre 2013 13:50 Nome: chi
ma chi sarebbe saverio?
07 Dicembre 2013 23:34 Nome: Admin

ROMA - Il cadavere di un uomo, Maurizio Gasbarri, un romano di 51 anni, è stato trovato mercoledì mattina intorno alle 7 invia di San Sebastiano a Rocca Priora, vicino a Roma. L’uomo aveva due ferite da colpi di pistola alla testa ed è stato ucciso vicino alla casa di alcuni parenti.

VECCHIE RUGGINI -Gasbarri era un operaio che lavorava per una ditta di cablaggi. I carabinieri hanno subito orientato le indagini sui dissidi familiari e hanno fermato un familiare , Saverio Cerbara, di 77 anni, sospettato di aver sparato al cinquantenne, forse al culmine di un litigio per vecchi dissidi fra i due. Cerbara è stato trovato davanti alla chiesetta del cimitero di Lariano: aveva ancora in mano la pistola e voleva suicidarsi.
05 dicembre 2013
//roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_dicembre_04/rocca-priora-ucciso-colpi-pistola-strada-6e6aaee2-5cb8-11e3-a319-5493e7b80f59.shtml
07 Dicembre 2013 20:06 Nome: un amico
purtroppo il fatto cruento ci ha tolto un ragazzo " buono come il pane " dedito alla famiglia e agli altri. Ciao Maurizio
07 Dicembre 2013 19:43 Nome: pg
In effetti, nel "cruento fatto di cronaca", accaduto a Rocca Priora, è coinvolto un collelonghese dalla storia un po' tormentata. Abtia a Roma, ma periodicamente è presente in paese.
07 Dicembre 2013 19:40 Nome: pg
Gli "abusivi":
www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/grillo_porcellum_elenco_abusivi_parlamento/notizie/393147.shtml
06 Dicembre 2013 21:13 Nome: pg
"I 148 deputati di centrosinistra eletti con il premio di maggioranza giudicato incostituzionale dalla Consulta devono andare a casa. La loro elezione non è stata convalidata e a questo punto non può più esserlo. Lo dice anche Piero Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte costituzionale, che ha ricoperto tale ruolo nel 2005. Chi sono questi 148 deputati di pdmenoelle, sel e centro democratico che occupano abusivamente lo scranno parlamentare? Presto sul blog pubblicheremo i loro nomi e i loro volti. Fuori gli abusivi dal Parlamento!..." (continua)
www.beppegrillo.it/2013/12/148_abusivi_in_parlamento_tuttiacasa.html?s=n2013-12-06
06 Dicembre 2013 21:08 Nome: pg
In pochi anni una banda di ladroni che ha governato solo le proprie saccocce ha reso l'Italia un paese ostile agli italiani e una pacchia per tutti i delinquenti di ogni genere. I nostri giovani devono emigrare (+ 28/% solo in quest'anno), valigia di cartone, come ai tempi di Al Capone; i meno giovani sono rassegnati, e molti si uccidono (l'ultimo oggi, in Sardegna). Fanno figure di m..., (vedi la legge elettorale), non se ne vergognano mai, non hanno pudore né dignità: dovrebbero emigrare anche loro ma in Siberia; ed invece stanno là, inchiodati a quelle poltrone tanto grasse quanto sporche.
Una piazza una forca.
06 Dicembre 2013 12:22 Nome: Admin
CRUENTO FATTO DI CRONACA; SEMBRA SIA COINVOLTO UNO DI COLLELONGO:
www.castellinews.it/index.asp?id=31602&act=v&5230#
05 Dicembre 2013 11:28 Nome: pg
Un incidente, questa mattina, all'inizio delle curve della Petogna, uscendo da Luco, là dove si innesta quella stradina che scende da sinistra, dal Cimitero e dalla Chiesetta. Una vera trappola, quell'incrocio, perchè coperto dalla curva immediatamente successiva. Tanti incidenti, nessun intervento; nemmeno uno specchio, un segnale di pericolo... Niente. Le stalle stanno a guardare.
04 Dicembre 2013 20:33 Nome: pg
... pienA. Scusate.
04 Dicembre 2013 14:31 Nome: pg
Oggi Luco era pieno di poliziotti: ho contato sette macchine. Ma quanto ci costa, il delinquente? E dire che Pannella li vuole tutti fuori.
03 Dicembre 2013 21:33 Nome: pg
Ieri sera la Gabanelli (report9 voleva far credere che l'abolizione del finanziamento pubblico dei partiti avrebbe avuto come conseguenza il finanziamento privato, e cioè corruzione e condizionamento. In malafede: Il M5S, primo "partito", non ha avuto manco un centesimo, né mi pare che ospiti corrotti (semmai cafoni e qualche arrivista). Allora?
03 Dicembre 2013 20:42 Nome: pg
.Sequestriamo i beni dei partiti! - I partiti hanno truffato gli italiani. Gli hanno estorto 2,3 miliardi di euro di finanziamenti pubblici nonostante il voto contrario di un referendum. Dopo anni di silenzio omertoso delle istituzioni, il procuratore del Lazio Raffaele De Dominicis ha sollevato la questione di illegittimità costituzionale dei cosiddetti rimborsi elettorali che "sono da ritenersi apertamente elusive e manipolative del risultato referendario e quindi materialmente ripristinatorie di norme abrogate". I partiti sono indifferenti alla volontà popolare, cambiano il significato delle parole per ingannare i cittadini. Sempre la Corte dei Conti: "tutte le disposizioni impugnate dal 1997... hanno ripristinato i privilegi abrogati con il referendum del 1993 facendo ricorso a artifici semantici, come il rimborso al posto del contributo, gli sgravi fiscali al posto del contributo". In attesa del responso della Corte Costituzionale che ha la velocità di un gasteropodo quando si tratta dei privilegi dei partiti, come è avvenuto per il Lodo Alfano e per la legge elettorale Porcellum, si dovrebbe avviare un'azione di sequestro preventivo dei patrimoni immobiliari dei partiti...
www.beppegrillo.it/2013/12/sequestriamo_i_beni_dei_partiti_sequestrypd.html?s=n2013-12-03
03 Dicembre 2013 20:08 Nome: pg
Di certo la nostra Amministrazione Pubblica (intendo Uffici e Servizi al Cittadino) è tipica di un Paese di barbari. Lo posso assicurare: la stessa operazione che qui da noi costa giorni di file agli sportelli, consulenze, sacrifici finanziarii, e ricorso a conoscenze e raccomandazioni, in Paesi Civili viene svolta, presto, bene e gratis dagli Uffici Pubblici, a semplice richiesta del Cittadino. A Trento sarà cosi?
02 Dicembre 2013 23:02 Nome: civiltà
...dice che Trento è la città italiana in cui si vive meglio.
Lì, pensate un po', la monnezza la gettano dentro ai cassonetti, non la lasciano nemmeno a fianco!, ....La buttano dentro !! ...Roba da matti !!!!!!
02 Dicembre 2013 21:41 Nome: pg
Altro fiorellino: Romeo, da Napoli. Anche con costrui ho avuto una irritante disavventura (aveva gli uffici in una piazzetta contigua alla facoltà di Architettura, sulla Flaminia. Risolto, anche qui, con i Carabinieri.
02 Dicembre 2013 21:37 Nome: pg
Adesso si parla di Consip (la società presso la quale la Pubblica Ammninistrazione è OBBLIGATA a comperare il materiale di cui abbisogna. Io comperai sul mercato libero della roba che, la stessa, costava molto di più presso la Consip. Venne aperto un fascicolo disciplinare a mio carico (...l'economia di scala...). Segnalai il tutto alla Delegazione Regionale della Corte dei Conti. Tutto finito. Ma la Consip è ancora operativa, e gestisce miliardi di euro.
02 Dicembre 2013 21:17 Nome: pg
Chi ha il fegato potente e riesce a non vomitare può sintonizzarsi su RAI3 - Report
01 Dicembre 2013 21:05 Nome: Admin
Cupo; nuvole basse, pioviggine. Niente neve, fa piuttosto freddo, ma non tanto. Guarda le previsioni: link nelle hp di DilloForte, in basso a destra.
Cordialmente.
01 Dicembre 2013 20:11 Nome: mp
Che tempo fa a Colle?
01 Dicembre 2013 19:46 Nome: chilosa
chi è la femmina più stupida di tutte?
30 Novembre 2013 19:49 Nome: omomo
tutte le femmine sono stupide ma ce nè una che è la piu' stupida di tutte quante
29 Novembre 2013 11:27 Nome: pg
Ciao, "uno di fuori"; non voglio l'ultima parola; ripeto solo la mia penultima, e poi anche per me basta. La mia penultima, che è questa: tutti i regimi si servono del potere giudiziario quale braccio secolare per abbattere dissensi ed opposizioni (ripensa ad un po' di Storia recente e passata): b, non vincibile per via democratica, ovvero per decisione degli elettori, è stato abbattuto da sentenze "democratiche" pronunciate da giudici "democratici"; quegli stessi giudici che rinviano a giudizio, per falsa testimonianza, 27 persone colpevoli di aver testimoniato a favore di b.; quelli che assolvono i feroci assassini del fascista Quattrocchi "... perché non è provato che essi fossero terroristi... "; quelli che, in altri casi torpidi più di Aligi, indicono il rito immediato, fulminante, tengono sedute notturne, in giorni festivi, ed anche la vigilia di Natale, se si tratta di condannare il nemico; qualli che condannano l'antipatico a due anni di galera in più del massimo previsto e gli impongono di pagare 200 milioni di euro più del dovuto; quelli che abbandonano la toga per la più grassa poltrona parlamentare: indovina in quali file? Quelli che militano in "Magistratura Democratica"; se lo dicono da soli che sono democratici (che poi significa comunisti); ma allora c'è un a Magistratura non "democratica"? Potrei continuare; ma non credo che ti serva. Tu sai bene: sei solo un idealista fiducioso; ma i fatti sono fatti: l'hai vista la Boccassini, all'indomani della caduta di b., che scampaniava raggiante nei corridoi della Procura? che distribuiva sorrisi e strizzatine d'occhi a destra e a manca? C'è mancato solo che levitasse. Te l'ho detto, e lo ripeto: il Regime non si è vergognato di stravolgere Regolamento e Legge e di affermare, al contempo, che Regolamento e Legge sono uguali per tutti, e si rispettano. Caro "uno di fuori"; apprezzo la tua idealistica buona fede, ma non posso condividere le tue convinzioni.
Cordialmente.
29 Novembre 2013 11:15 Nome: Ancora
Fonte ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2012/02/14/news/inchiesta-rifiuti-la-mantini-non-svuota-i-bidoni-1.5043160
29 Novembre 2013 11:13 Nome: Ancora
Di cosa devo vergognarmi? Mi sembra che speculi su questa situazione, ho trovato la fonte di quello che dici ed è di un anno e mezzo fa, non riguarda il nostro paese e la Marsica. E' più di una volta che sollevi la questione facendo allarmismo, pg è stato due volte sul luogo da te indicato non trovando nulla, perché non vai tu a fare sopralluoghi? Oppure per toglierti e toglierci ogni dubbio puoi fare una cosa: chiama la ditta Mantini o l'Arpa e chiedi se in quella data c'è stato un intervento dalle nostre parti per rimuovere la carcassa incendiata di un autobus, se non ricordi la targa dell'automezzo te la rimando.
Cordialmente
29 Novembre 2013 10:49 Nome: quello che ha sollevato il cas
"ancora" ma non ti vergogni? Tu auguro che beasuno dei tuoi parenti si ammali di cancro..
29 Novembre 2013 10:09 Nome: LAMPIONI
Desidero segnalare tramite dilloforte un problema d'illuminazione presente in via BORGO E VIA POZZO.
Sono 6 giorni che non funzionano i lampioni.
La mia speranza e quella di tutti i residenti, è quella di poter finalmente risolvere il problema che non è da poco, per chi ci abita,con il rischio di cadute per le persone più anziane.
29 Novembre 2013 09:02 Nome: uno di fuori
il nemico non vincibile per via democratica?...ma una sentenza di condanna non ti sembra la via democratica più solare per giungere ad una conclusione? e adesso basta
29 Novembre 2013 00:18 Nome: Ancora
Ancora sta storia?
28 Novembre 2013 23:43 Nome: pg
Ricordo l'episodio, cui detti credito, tanto è vero che gironzolai a lungo nella nostra zona in cerca di indizii, che non trovai. E sì che sotterrare bidoni non è come sotterrare una pignatta; rimangono, come minimo, tracce di scavo e di ruote di camion e ruspe, E' peraltro vero che chi è del mestiere sa come fare; resta il fatto che io non trovai niente, e non credo di essere stato il solo ad appizzare le recchie. Cancellai la targa del camion: non potevo né volevo espormi a denunce per diffamazione; come minimo, per violazione della sacra (maledetta) privacy (ero stato in Procura qualche giorno prima). Adesso tu risollevi il caso, ed approvo: ma faresti bene a citare le tue fonti di informazione; anzi, ti sollecito a farlo, e ci conto.
Cordialmente.
28 Novembre 2013 21:54 Nome: colui che ha sollevato il caso
Si tratta di una reazione al coinvolgimento nelle indagini dalle quali la società amministrata da Giuseppe Mantini si dice estranea, che ha provocato diversi disagi in città. I bidoni scuri, dove viene raccolto tutto il pattume che non può essere riciclato, sono pieni. Gli operatori della Mantini da ieri non li hanno ritirati per disposizione dei vertici della società che di fronte alle ipotesi accusatorie della magistratura aquilana che li dice coinvolti in un giro di illeciti profitti di milioni di euro, ha puntato i piedi. In concorso con la Deco la Mantini e altri 14 indagati avrebbero «ceduto i rifiuti alla Deco, in località Casoni di Chieti, la quale a sua volta li trasportava e smaltiva in discarica tal quali, saltando la filiera del recupero e trattamento». Se il conferimento alla discarica Casoni è illecito, perché il trattamento meccanico biologico dei rifiuti, secondo le indagini dei carabinieri del Noe e della procura antimafia, non viene fatto, allora non li conferiamo più lì. E' stato questo in sostanza il discorso della Mantini. L'avviso di garanzia alla società è stato notificato la scorsa settimana e gli effetti della comunicazione giudiziaria si sono aggiunti ai problemi seguiti alle copiose precipitazioni nevose che avevano già messo in ginocchio la macchina della raccolta dei rifiuti. Aprite gli occhi ragazzi... non pensate solo alle cazzate o al benestare proprio( benestare dovuto a magnà, bev , drmì e i a lavrà) ecc c stann a avvlenà e l bejj è che c l stann a fa sott i nas...
28 Novembre 2013 21:49 Nome: COLUI CHE HA SOLLEVATO IL CASO
un po' di tempo fa avevo segnalato traffici notturni di autocisterne e camion appartenenti alla ditta " Mantini"... mi venne risposto da qualcuno:" La nott vatt a drmì" ed il tutto fu messo a tacere da te caro pg.. Ti esprimesti in questi termini: Sono stato dalle parti della cava ma non ho visto nulla... sembra tutto tranquillo... e poi la mantini è una ditta di trasporto.. potrei avere delle ritorsioni.." e cancellasti la targa del mezzo che io ero riuscito a prendere.. Adesso leggete qui:Tra i 16 indagati per traffico illecito di rifiuti, nella inchiesta della procura distrettuale antimafia che travolge la Deco di Rodolfo e Ettore Di Zio, c'è anche la Mantini, società che gestisce i rifiuti a Chieti, e che per questo ha deciso di non ritirare più il «secco residuo».
28 Novembre 2013 12:51 Nome: pg
... ultima, in questo caso; ... ma, spero, sempre la penultima, per il resto. D'accordo. Ma io non ho mai difeso B e la sua pretesa di satrapia; mi inquietano i metodi fascisti/stalinisti; che in questo caso di volontà di distruggere il nemici, non vincibile pr via democratica, sono stati attivati, tutti.
Spregevoli i grillini, infantili, che brindano a chissà quale vittoria, peggio che al campo sportivo; equilibrato il post di grillo, che condivido in buona parte:
www.beppegrillo.it/2013/11/in_memoria_di_silvio_berlusconi.html
cordailmente
<< successivi  531 - 630  precedenti >>
 
 
     
     
 
WOP!WEB - Copyright © 2003-2014 ITALA S.r.l. - P.Iva: 09910701003 Condizioni d'utilizzo - Pubblicità su WOP!WEB