WOP!WEB
2016-05-31 00:04:25 CEST
Utenti registrati: 21325
Servizi attivi: 38533
 


I NOSTRI SERVIZI


COME FUNZIONA


CHI SIAMO


CONTATTACI
 

WOP!WEB Libri degli ospiti

Dilloforte ospita i tuoi messaggi: saluti, auguri, notizie, eventi, parole in libertà... vigilata
21 Febbraio 2016 15:31 Nome: l
Io partirei con l'abolizione delle regioni a statuto speciale, mi dite perché la valle d'Aosta, il trentino e la Sicilia hanno parlamenti regionali, mentre le altre regioni d'Italia consigli regionali? D'accordo con "coerente " , bisogna ridare più potere alle province che esercitano deleghe importanti come la viabilità e non hanno mai i fondi per fare manutenzione allo stato. Inoltre voglio far sapere a "le campane " che il comune di Collelongo ha subito, nel corso degli ultimi cinque anni, tagli come c200mila euro, quindi loro hanno già pagato.
21 Febbraio 2016 15:14 Nome: pg
Negli anni '70 l'Italia era un paese prospero ed in crescita. Poi i "democratici" hanno voluto dare attuazione alla Costituzione nella parte in cui essa prevede l'istituzione delle Regioni: "decentramento amministrativo - dicevano - democrazia diretta... "; ma forse pensavano: "migliaia di grasse poltrone". Da allora è iniziato il declino: sprechi. spese folli, ruberìe; e paralisi amministrativa. Un esempio: la trafila di un'opera pubblica: Ministero LL.PP. (o Cassa per il Mezzogiorno), Provveditorato Reg.le alle OO. PP, Genio Civile. Fine. Non che allora mancassero il ladri: ma erano pochi (decine; ora lo sono tutti; migliaia) e la macchina amministrativa funzionava, agile ed operativa. Lo so: ho vissuto il trapasso di competenze tra Stato e Regioni, ed ho avuto a che fare con la Regione, per gli aspetti amministrativi; ed è andato sempre peggio. Credo che ognuno ne abbia fatto brutta esperienza: mille Uffici, competenze, pareri, Comitati, Commissioni, Autorità, Ispettorati.... non se ne viene a capo: tempi lunghissimi, denaro (tanto) perso, realizzazioni fallimentari.
Benissimo "coerente": l'unica soluzione ai mali dell'Italia è l'abolizione delle Regioni; che non averrà mai.
21 Febbraio 2016 12:57 Nome: coerente
"Le campane " ora questo contributo per incentivare l'unione di due o piu comuni, non è più previsto. Secondo me, è più plausibile, la risoluzione , fatta da alcuni parlamentari di Sel e del PD, per defiscalizzare i negozi delle aree interne. Il tuo è un ragionamento sbagliato, volto a ridurre la spesa pubblica accorpando piccoli comuni, che poi questo risparmio non è così elevato. Per me è più logico abolire le regioni, per avere una forte riduzione della spesa pubblica. Se fossi stato con Del Rio, avrei preferito indebolire le regioni al posto delle provincie e posso dirti che un consigliere provinciale non percepisce alcuna indennità.
Cordialmente!
21 Febbraio 2016 12:08 Nome: Le campane
Quello che intendevo dire, in realtà, nel messaggio del 19 Febbraio, è che si poteva fare di più per il nostro paese quando i tempi e le circostanze lo consentivano. Le precedenti amministrazioni hanno compiuto delle buone azioni, ma non sono state abbastanza incisive da “trasformare” il nostro paese in un paese attrattivo. Dobbiamo chiederci perché oggi Collelongo non gode, per esempio, della stessa fama di Ovindoli, un paese di mille anime conosciuto in tutta Italia. Dobbiamo pur dare una risposta a queste domande… C’è qualcosa che dobbiamo rimpiangere o per voi è stato fatto tutto il possibile? Per come la vedo io “la montagna ha partorito il topolino”; si doveva osare di più tanti anni fa quando il potere politico lo permetteva, quando Collelongo era ben rappresentato nelle sedi opportune.
21 Febbraio 2016 12:07 Nome: Le campane
“Buonanotte”, ti rispondo partendo dal problema principale con il quale abbiamo iniziato la discussione: l’accorpamento dei comuni. Forse hai inteso male il mio pensiero; non ho detto che la responsabilità della decrescita demografica sia da attribuire alle passate amministrazioni né che un’eventuale fusione possa risolverne il problema. Sappiamo tutti che lo spopolamento è un fenomeno diffuso in tutta la marsica. Non è solo un problema nostro; attribuivo infatti responsabilità alla crisi economica e al fatto che nella nostra zona non esiste possibilità per i giovani di trovare un lavoro pertanto sono portati inevitabilmente a trasferirsi verso mete più appetibili.
Ma a parte questo, quando mi inviti ad aprire la mente perché mi fai notare che se si realizzasse la fusione “moriremo definitivamente” ti rispondo che nello stato attuale Collelongo ha poco da difendere. E’ un paese in decadenza e non lo dico io ma i numeri: il paese si sta svuotando e come se non bastasse negli ultimi anni abbiamo perso la scuola, diverse attività commerciali e una banca; ci rimane ancora la posta (che consolazione!), ma per quanto tempo ancora? L’accorpamento garantirebbe una riduzione delle spese correnti e generali, un potenziamento di servizi già esistenti e potrebbe esserci anche una riduzione della pressione fiscale. Inoltre, per i comuni interessati alla fusione è previsto un “contributo straordinario annuale” (che non sono spiccioli!) da parte dello Stato, per dieci anni.
Certo è che se Del Rio si comporta come ha fatto con l’abolizione delle Province pensando a “salvare” le poltrone piuttosto che a ridurle, non abbattendo i costi ma riducendo solo le strutture… non ne vale la pena!


20 Febbraio 2016 13:21 Nome: ASR
Concordo con pg (MIRACOLO!)...fu solo merito di Paolo Lucarino...
20 Febbraio 2016 11:19 Nome: pg
Anche in discussioni serie e pacate come questa si intromettono gli eterni cretini la cui testa, altrimenti vuota, è occupata da "alternativi", voti, propaganda... e sfottono, e provocano, e non dicono nulla... e non conoscono la loro miseria. Ma Ciampa... zac... e poi fanno gli offesi.
Quanto a "i' nevone": Il trattore di Romeo ebbe il motore fuso il primo giorno; il gatto delle nevi (peraltro inefficace) si ruppe il secondo. Dobbiamo ringraziare unicamente Paolo Lucarino e chi lo chiamò.
Cordialmente.
20 Febbraio 2016 09:54 Nome: news
"Le campane " hai raccontato fatti non veritieri, il nostro comune è corso subito ai ripari, la provincia chiese al comune di Collelongo di liberare la provinciale che va da Villavallelonga a Trasacco e successivamente altre strade dei comuni fucensi. Il comune ha cercato in primis, di liberare le strade principali. I trattori privati si sono curati gli interessi propri, non liberando le strade principali. Per quanto concerne la fusione dei piccoli comuni: non sono d'accordo, per me bisogna unire i servizi tra i territori( differenziata, pubblica illuminazione, polizia municipale ecc.); infatti con la "porta a porta " sono stati risparmiati 35 000 euro all'anno. Ospiti , ragionando, in termini economici, ci costa più la regione Abruzzo che tutti i comuni abruzzesi sotto i 5000 abitanti. La proposta di Del Rio sarà sicuramente bocciata, lo stesso Renzi è contro l'abolizione dei piccoli comuni. Secondo me "le campane " ragiona in questo modo perché non vive a Collelongo. Non abbiamo bisogno di gente che vuole segnare definitivamente la fine dei piccoli comuni, qui abbiamo bisogno di amministratori capaci e che vogliano bene a Collelongo. Solo chi vive a Collelongo può capire quali sono le problematiche che attraversano il territorio. La nostra fortuna è stata quella di avere come sindaci , negli ultimi venti anni, persone che vivevano a Collelongo.
19 Febbraio 2016 23:42 Nome: Buonanotte
"Le campane " tutto il rispetto per Romeo, ma il mezzo è stato riparato da un nostro concittadino che senza ricevere una lira, ha guidato il gatto delle nevi, in quanto abilitato, per ripulire la provinciale che va da Villavallelonga a Trasacco, perché i nostri paesi limitrofi non avevano i mezzi per fronteggiare l'emergenza. Un mio collega di lavoro mi fece i complimenti per il comune di Collelongo perché era stato l'unico comune che era stato in grado di agire senza l'intervento di esterni(privati e provincia ). "Le campane " non è che accorpando i comuni riesci a contrastare lo spopolamento. Solo creduloni come te sostengono che la colpa della decrescita demografica sia dell'amministrazioni comunali. Se non arrivano investimenti dal governo moriremo definitivamente per i prossimi anni. Apri la mente, siamo nel 2016!
19 Febbraio 2016 23:15 Nome: Le campane
Personalmente sono favorevole all’accorpamento per diverse ragioni. La più importante è di carattere demografico. Sottovalutiamo un problema molto grande che ci attanaglia ormai da tempo come lo spopolamento: complice la crisi economica e anche il contesto territoriale in cui viviamo, negli ultimi anni questo fenomeno si è fatto sentire maggiormente e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Basta uscire di casa per percepire il disagio della solitudine. Non ci vuole tanto a capire che è solo una questione di tempo: la richiesta di accorpamento verrà presentata o comunque ce la imporranno per legge.
Pertanto mi riesce difficile comprendere che si parli di progetti e di futuro in un paese che da decenni fa registrare una netta decrescita demografica e che fra 10 anni, probabilmente, conterà si e no 700/800 persone, molti dei quali anziani. Ha senso essere il sindaco di un comune che conta poche centinaia di abitanti? Quali sono i vantaggi in termini di servizi? Abbiamo servizi efficaci a Collelongo? Si parla tanto dei proventi del fotovoltaico ma dove vanno a finire questi soldi. Quali e quanti investimenti utili sono stati fatti negli ultimi 30 anni per Collelongo? Possiamo considerarlo un paese turistico? Assolutamente no. Se togliete la festa di Sant'Antonio Abate e la festa di San Rocco nessuno viene a visitare il nostro paese perché semplicemente non c'è niente da vedere.
Si parlava poi del “nevone” del 2012… Bene, forse ti è sfuggito un particolare non di poco conto: i mezzi che avevamo per spalare si sono rotti subito perché non è stata fatta la manutenzione; se non era per Romeo avremmo impiegato mesi per ripulire le strade... (Continua)
19 Febbraio 2016 21:04 Nome: il campanile
No "ciao2" la proposta e' di "Del Rio" che e' un ministro del governo, non confondiamo i lettori! E' un'idea del PD .... che non e' piu' il PCI e che e' sempre piu' DC. ..... e lo dicano che prenderanno piu' voti. La chiarezza premia.
19 Febbraio 2016 20:26 Nome: Ciao 2
Io aggiungerei : gli amministratori di questi piccoli comuni hanno un costo quasi nullo, pensate che un semplice consigliere ci costa circa 100 euro l'anno. Inoltre danno la possibilità a giovani ragazzi di intraprendere un'attività politica. Queste sono idee dei grillini che sostengono che un amministratore comunale ci costa 1000 euro al mese(come sempre disinformati )
19 Febbraio 2016 20:09 Nome: Ciao 2
'Il campanile " e " giustizia " pienamente d'accordo con voi.
19 Febbraio 2016 19:41 Nome: il campanile
... ma se non parliamo nemmeno la stessa lingua! Ma per favore! I Comuni sono sorti intorno all'anno Mille e per quasi mille anni hanno funzionato bene, mo' arrivano 900 scalzacani per dire che si spende troppo e bisogna fare l'accorpamento per la "spending 'rewiu' ". Ma fateci il piacere, piuttosto abolite le Regioni che sono state il capriccio di chi era in cerca di "carica". Fino al "70 non c'erano e si stava meglio, meno commedie e meno scandali!...
19 Febbraio 2016 18:47 Nome: Giustizia
"Lungimirante " non si può far finta di non sapere. Qualora, questo emendamento, diverrà legge, sarà la fine per i piccoli comuni come Collelongo. Non si può risanare uno stato, attraverso l'accorpamento di piccoli comuni. In proporzione ci costano più enti come regioni e province che un piccolo comune , basta pensare che un dipendente regionale pesa, per le casse pubbliche, il 20 %in più rispetto a un dipendente comunale. I comuni sono enti autonomi in termini di gestione dei servizi e di sfruttamento delle proprie risorse. A questo riguardo mi viene da pensare al nevone del 2012, in quel evento straordinario, il nostro comune è stato in grado (disponendo di mezzi anti neve ) di fronteggiare l'emergenza in modo migliore rispetto a grandi centri come Avezzano. Per quanto riguarda il profilo economico, il nostro comune è anche qui autonomo, in quanto più del 50% del ricavato, deriva dal grande fotovoltaico e dallo sfruttamento delle nostre risorse(vendita legno ). Sono d'accordo con la gestione associata dei servizi come la raccolta "porta a porta " e nella partecipazione di più comuni a bandi europei , ma sono fortemente contrario all'accorpamento. Queste sono le proposte fallimentari del movimento cinque stelle e di una ventina di parlamentari del PD. Per fortuna ci sono diversi parlamentari che si stanno opponendo a tale disegno di legge.
19 Febbraio 2016 18:10 Nome: visionario
Speriamo allora approvino questo provvedimento...
19 Febbraio 2016 17:22 Nome: era ora
Era ora!
19 Febbraio 2016 16:35 Nome: lungimirante
Parlate di progetti di sviluppo per Collelongo, ma non sapete o fate finta di non sapere che è in fase di discussione una proposta di legge (voluta fortemente dal PD) in merito all'accorpamento dei comuni sotto i 5000 abitanti. Se dovesse passare (e i buoni propositi non mancano) Collelongo e Villavallelonga saranno accorpati a Trasacco. Avremo due anni di tempo per avviare il procedimento di fusione.
18 Febbraio 2016 21:53 Nome: menomale
Finalmente non si parla più della cava e quindi sarebbe l'ora di parlare di progetti che favoriscano lo sviluppo del nostro territorio. L'altro sindaco distribuiva volantini in cui elencava punto per punto le opere che venivano realizzate, questa nuova amministrazione sta dando troppo retta ai capricci della minoranza senza ancora presentare un progetto ai cittadini ( mi dispiace dirlo, ma è così!!!). Guardando dall'esterno ho l'impressione che vada tutto a rilento. Se qualcuno vuole conttaddirmi lo faccia in modo esaustivo, ma penso che non sono l'unico ad avere questa impressione.
18 Febbraio 2016 19:02 Nome: Admin
"Totò" mi sembra un saccente piuttosto arrogante. Dissentire non autorizza a dire "sta' zitto" a chicchessia. Forse "Totò" avrebbe fatto bene a starsi lui, zitto.
18 Febbraio 2016 18:25 Nome: architetture
Ok per la manifestazione al borgo. Invece la mia proposta non ti piace, vabbe' non c'e' problema! Non casca il mondo, ahguri per la prossima edizione della festa al borgo.
18 Febbraio 2016 18:06 Nome: abitante del borgo
carissimo"architetture" bisogna organizzare eventi che rivalutino il nostro centro storico. l'anno scorso i ragazzi del niir, organizzarono una manifestazione in localita"burg" e, ho rivisto rivivere la zona in cui sono cresciuto. Fino ad ora è l'unica manifestazione che ho visto organizzare in questi posti in cui ci è rimasta a vivere poca gente.
18 Febbraio 2016 18:05 Nome: Totò
Bravo prof Giulio! !! Chi ha scritto quel post demenziale su affidamenti delle varie strutture non capisce o non vuole capire che siamo fortunati già solo che ci sia qualcuno che si impegni a mantenerle in vita senza compensi e con tanta disponibilità di tempo ed energie!!! Direbbe Totò "ma mi faccia il piacere"....di starsi zitto!
18 Febbraio 2016 13:35 Nome: giulio email: g.casciere@tin.it
L "biblioteca" cerca di svolgere il proprio lavoro senza preoccuparsi dei cavilli relativi ad incarichi o affidamenti più o meno legali. Il Sindaco precedente fece una solenne inaugurazione cui era presente anche il Sindaco attuale e, credo di ricordare bene, anche l'estensore della nota. Tempo fa qualcuno ha anche creduto ad un mio compenso.... roba da ridere. L'unico mio rammarico è la scarsa frequenza dei locali.Oggi a parziale consolazione ho ricevuto una telefonata da una scuola media che ha voluto prenotare una visita. Delle ufficialità non me può importare di meno. Grazie e vi aspetto il Martedì e il Giovedì dalle 16 alle 18.
18 Febbraio 2016 13:15 Nome: architetture
....si potrebbe organizzare (niir, pro loco, comune, comitato feste, associazionivarie, scuole) una mostra pittorica su come ridisegnare (ristrutturare, ri-architettare, giardinare, balconare) i vari scorci (come quelll in hp). Vi potrebbero partecipare pittori, imbianchini, fotografi, disegnatori informatici, studenti e scolari etc....Una raccolta di idee propedeutiche per un piano particolareggiato, un brainstorming artistico....
17 Febbraio 2016 21:30 Nome: unicum
*titolo
17 Febbraio 2016 21:28 Nome: unicum
Pg, volevo dire questo: Collelongo è stato il motore della nascita di queste case per anziani. Evidentemente se, la cooperativa "solidale "dell'imprenditore Aimola, ha deciso di espandersi , è perché la struttura di Collelongo ha una lunga lista di attesa( si parlava di 30 ospiti in attesa ). Il merito va a tutti coloro che hanno fortemente creduto nello sviluppo della residenza , in particolare, alla precedente amministrazione presieduta da Salucci A. che, con coraggio, decise di destinare, la cospicua somma di circa 200mila euro a tittolo di credito(proventi del fotovoltaico ), per avviare il complesso. Un 'operazione senza eguali nella storia di Collelongo. Questo deve fare la politica!!!
17 Febbraio 2016 21:20 Nome: Vera opposizione
Ma la biblioteca é ufficialmente affidata o illegalmente occupata? Perché l'opposizione chiede chiarimenti solo per l'utilizzo del comune e non per l'uso del botticelli (teatro, biblioteca, museo)
17 Febbraio 2016 19:40 Nome: Fo
Bisogna privatizzarla la sanità, arrivati a questo punto!
17 Febbraio 2016 19:17 Nome: un amico
Spero tutto ok in merito alla tac.
17 Febbraio 2016 17:45 Nome: pg
PAESE DI BARBARI GOVERNATO DA POLITICANTI CIALTRONI: AVEVO BISOGNO DI UNA T. A. C. CON MEZZO DI CONTRASTO; LA STRUTTURA PUBBLICA (OSPEDALE CIVILE DI AVEZZANO) MI HA DATO L'APPUNTAMENTO PER S E T T E M B R E!!!!!!!!!! LADRI SENZA PUDORE ALCUNO. PRESSO UNA CLINICA PRIVATA LA TAC L'HO ESEGUITA L'INDOMANI DELLA PRENOTAZIONE (PAGANDO UN BEL PO').
I NOSTRI LADRI SI BALOCCANO CON LE ADOZIONI GAY

17 Febbraio 2016 17:02 Nome: Admin
Scusa, "unicum"; ho cancellato per errore il tuo degnissimo messaggio: riferendoti alla prossima apertura di un Centro per Anziani, presso l'Hotel dei Marsi, (proprietà Aìmola) dicevi, se non ricordo male, che nel campo Collelongo ha fatto scuola: Ti dispiace ripetere il tuo messaggio?
17 Febbraio 2016 09:17 Nome: '''
x news: gli infermieri e gli operatori Oss sono stati già scelti. Tra gli Oss ci sono diversi collelonghesi...
16 Febbraio 2016 20:46 Nome: news
Dopo la conversione dell'hotel dei Marsi in residenza per anziani, la cooperativa dell'imprenditore Aimola(anche proprietario della residenza per anziani di Collelongo ) , assumerà 50 operatori socio-sanitari e 6 infermieri qualificati.
16 Febbraio 2016 17:29 Nome: Ciampa
Il post di "Out", che sarebbe potuto essere un ottimo spunto per una riflessione pacata, costruttiva, sulla attività dei nostri Amministratori, ha suscitato una marea di reazioni: piccate, ironiche, sdegnate... minacce di pascionate e sfide a singolar tenzone, come forse sarebbe stato fin troppo facile prevedere. Tuttavia ho lasciato quel post; ho pensato: "chissà che, dài e dài, gli Ospiti del Libro non abbiano imparato a ragionare, a valutare, ad esprimere apprezzamenti corretti.... a suggerire, a chiedere, a formulare ipotesi, a proporre azioni e strategie... ". Macché; pia illusione. E allora zac. zac, zac, Abbiamo perso tempo tutti; io anche la speranza.
16 Febbraio 2016 13:44 Nome: ultima
Bravo RV, che da buon amministratore ha dovuto prendere una brutta decisione, ovvero quella di abbandonare la presidenza dell'associazione . La burocrazia italiana fa veramente ridere: il doppio incarico è ritenuto come un conflitto di interesse.
Grazie Rocco per tutto quello che hai fatto per Collelongo, spero che il tuo successore sia all'altezza.
15 Febbraio 2016 22:18 Nome: wow
un grande messaggio, da un giovane degno di ammirazione del nostro paese. solo gli iprocriti ed i gelosi lo possono attaccare anche perchè lui ha sempre accolto le critiche costruttivE. Bravo RV! Si dimette da presidente di niir staf per evitare conflitti di interesse....caro rocco, sai quanti ce ne sono che dovrebbero farsi alcune domande!
15 Febbraio 2016 20:46 Nome: T
Ma è possibile che non si riesce mai ad essere costruttivi? "ultimissima " ha tirato fuori una tematica interessante e, a parte pg, nessuno gli ha risposto.
15 Febbraio 2016 19:42 Nome: Futurista
Il "sarebbe da stupidi era riferito al proprietario Della cava!! Comunque non sto qui a perdere tempo per rispondere a voi..Tra po vado a dormire perchè iiiuuiiiiuuuuu gia lo sta facendo!
15 Febbraio 2016 18:13 Nome: cittadino
Caro "cittadino 2 " i cittadini non hanno nessuna facoltà di vigilare, questo spetta alle autorità competenti. La provincia come ha autorizzato gli scarichi li ha pure bloccati( visto che non erano eseguiti regolarmente ), dopo aver effettuato il controllo in loco. Bisogna sempre aspettare la sentenza del TAR.
15 Febbraio 2016 18:09 Nome: si futuro
La legge sul ritombamento l'hanno fatta apposta per giustificare e motivare la necessita' "ecologica" di riempire i buchi, con le monnezze giacenti qua e la' per tutta Italia. Son patate bollenti da sistemare e le cave servono a questo. La cava assume il ruolo di "facilitatore". E' il popolo che deve pretendere la pulizia e un ritombamento, obbligato si, ma con terreno naturale.
15 Febbraio 2016 17:53 Nome: cittadino 2
Caro cittadino una cosa è certa, dopo questa brutta faccenda ci saranno molti più controlli da parte degli organi competenti e i cittadini di Collelongo vigileranno come si deve.
15 Febbraio 2016 16:53 Nome: cittadino
"Sì futuro " non sei tu a stabilire che quella discarica rimarrà vuota , perché la legge ti obbliga a riempirla. È inutile esultare perché il ritombamento è stato bloccato.
15 Febbraio 2016 15:59 Nome: si futuro
Futurista ha ragione, bisogna guardare al futuro. Quindi far ripulire per bene la cava da chi l'ha inquinata e/o ha dato il permesso riportando la robaccia dove e' partita. Meglio vuota che piena di materiale estraneo!
15 Febbraio 2016 15:58 Nome: Out
Ecco a voi la pagella degli amministratori di maggioranza , in cui ciascun amministratore viene valutato in base alle opinioni che vengono dall'esterno:
R.S. ,voto 6( voto di incoraggiamento, non è facile lavorare con questa minoranza).
V.N.6,5 , ( molto attivo per il paese, solo che a volte sbaglia a firmare ).
A.F. 6,5 ( il ragazzo si fa sempre trovare pronto).
L.G.4,5( si diverte a "scarozzare" con i bambini dell'elementari......può fare di più).
A.S.( senza voto.......da dopo le elezioni ci si domanda: Chi l'ha visto? ).
T.S., 5(voleva cambiare la festa di sant'antonio mettendo a suonare nei vari angoli del paese delle Cover.....e per fortuna era assessore alla cultura! ).
P.A.5 ( si pensa di essere a Montecitorio, attiva nell'associazionismo ma non basta ).
R.V. 7( il più giovane e la rivelazione di queste elezioni.....sempre attivo ).

15 Febbraio 2016 15:53 Nome: Futurista
Leggendo i discorsi che si facevano nei giorni passati, trovo che piergiorgio(Grandissimo professore, di cui ho Molta stima), ha pienamente ragione. Tornando al discorso della cava credo che sia esagerato il fatto di pensare a male. In questo paese si da troppo ascolto alle chiacchiere da bar, perché trovo assurdo il motivo. La domanda che vi Pongo è Questa:" Davvero pensate che volevano scaricare rifiuti tossici nell'habitat in cui vivono e ne respirano l'aria?" sarebbe da stupidi!! La Cosa che veramente mi fa vergognare, arrabbiare in questi giorni, è il vedere volantini per i bar, botte e risposte sui vari siti di informazione locali. Facciamo ridere la gente!! Se prima come paese eravamo rispettati, ora siamo derisi. Siamo nel 2016 e bisogna pensare al futuro non rimanere fermi o tornare indietro!
15 Febbraio 2016 14:57 Nome: pg
Tramontato?
Guarda cosa ne penso:
www.dilloforte.it/la_diga_dellamplero.html
Cordialmente.
15 Febbraio 2016 14:31 Nome: menomale
Pg purtroppo il progetto dell'invaso di amplero è tramontato. Per quanto concerne i prodotti del fucino, ma li riteniamo prodotti di qualità? Che cosa esportiamo prodotti agricoli situati vicino ad una discarica di rifiuti tossici? Altro che la cava, guardiamo al fucino non alle grottelle
15 Febbraio 2016 14:20 Nome: pg
I trasaccani imprenditori non hanno fatto altro che riempire le caselle lasciate vuote dai Collelonghesi; la Cava era di Gennaro, ed altre cave erano di Pignatelli ed altri. Hanno abbandonato, e chi non dorme ha occupato il posto. Altro discorso meritano i vandali.
Quanto alla direttrice commerciale Pescara-Roma; ricordo che Del Turco affermava jl Fucino essere l'orto di Roma, ovvero una grande opportunità favorita anche dall'autoporto con la sua posizione strategica. Ma poi, lo sai come sono i politicanti: nessuno realizza le quand'anche ottime idee degli altri, per non dare a questi il merito. Questi sono i nostri politicanti... e non riusciamo a farne piazza pulita. Devo aggiungere: le acque dei canali di Fucino sono fortemente inquinate, e non credo che i prodotti di quell' "orto" siano proprio ambitissimi. A meno che non si invasi acqua pulita ad Amplero, e con questa si annaffi l'insalata. Ma ci credi tu?
Cordialmente.
15 Febbraio 2016 13:55 Nome: uno di colle
Veniamo al discorso della cava. noi poveri cittadini a che dobbiamo credere alla maggioranza (che non si capisce di che partito sia, è un mischiume di idee politiche) o minoranza?
Collelongo lo avete trasformato in l'italia politica in miniatura.......
VERGONA.......AVETE LASCIATO IL NOSTRO TERRITORIO IN MANO AI TRASACCANI......ED ECCO I RISULTATI........BRAVI ASSESSORI.....
15 Febbraio 2016 13:53 Nome: Admin
Scusa Sig. Ospite: ho cancellato per errore il tuo post circa lo stato di avanzamento del progetto di costruire yurte/albergo a S. Elia. Ti prego di ripeterti.
Cordialmente.
15 Febbraio 2016 13:01 Nome: ultimissima
Voglio darvi una notizia che ho appena letto: dopo un importante incontro tra il presidente della regione Luciano d'Alfonso e il ministro delle infrastrutture Graziano Del Rio, il presidente è riuscito a strappare il si dalla regione Lazio per spostare l'authority dei porti da Ancona a Civitavecchia. Un'importante operazione che era stata avviata dal nostro Ottaviano Del Turco e poi sospesa dal teramano Gianni Chiodi. Una strategia che permetterà di collegare il tirreno con l'adriatico e in particolare il centro Italia sarà il ponte per favorire lo scambio di merci tra l'Europa occidentale e i Balcani. Importante progetto che potrà, finalmente, considerata la centralità geografica della Marsica, far aprire l'autoporto di Avezzano. Un'apertura che darà un forte impulso all'economia del nostro territorio. Si aspetta solo il via libera di Graziano Del Rio.
Voi cosa ne pensate?
14 Febbraio 2016 21:30 Nome: pg
Poi arriva il momento che il mondo ti crolla addosso; là, una bella rovina fragorosa che tutto travolge, progetti ed aspettative compresi. E ti ritrovi solo, in cerca di una speranza, di una illusione, di un conforto...; che non arrivano, che non si trovano, che non sono per te. E quando sei al colmo della disperazione qualcuno ti dice: "non ti preoccupare, so e posso aiutarti; non sei solo...". L'Uomo esiste.
14 Febbraio 2016 20:35 Nome: g.d.c.
Carissima minoranza, mi spiegate come potete far credere, tramite un articolo di giornale da voi scritto, che la sospensione degli scarichi nella cava in località "grotelle " sia vostro merito? È troppo facile così!

14 Febbraio 2016 19:28 Nome: Admin
Sbagli, caro "il blog..."; capisco quale sarebbe il Libro che vorresti; ma questo Libro è fatto anche, e soprattutto, per ristabilire la verità, possibilmente oggettiva e documentata, contro maldicenze, pettegolezzi, insinuazioni... la volepa pij paese... Danneggia solo i falsi ed i bugiardi.
Ognuno qui può dire pubblicamente la sua verità e, sta' sicuro, che quella vera viene sempre a galla; la chiacchiere da bar o da arrozz', tra individui o poche persone, sono sterili, e non portano che confusione e traviamenti.
Se poi ti vergogni così tanto... chi ti lega?
14 Febbraio 2016 18:49 Nome: uno qualunque
Quello che è accaduto è molto grave. Quando in una comunità non vengono rispettati neanche più i morti, e pubblicamente vengono fatte insinuazioni lanciando sospetti nei loro confronti, si è toccati il fondo. Si è arrivati al peggio del peggio.
Il richiamo di pg ad un maggiore senso di responsabilità è assolutamente da condividere. Così come la richiesta di pubbliche scuse, che spero arrivino e pongano fine ad una vicenda che definire brutta è poco.
14 Febbraio 2016 18:13 Nome: Il blog della vergogna
Questo libro sta danneggiando Collelongo e i collelonghesi, si basa su disinformazione e falsa informazione opportunamente pilotata, manipolata e filtrata. Basta!
14 Febbraio 2016 13:41 Nome: Il paese della cultura
Bravo il professor pg, persona valevole e competente che , con onestà ha saputo mettere fine a questa storia. Ciò che ci lascia perplessi è di come questa persona, pur non avendo prove, è riuscito a dichiarare fatti non veritieri, coinvolgendo persone defunte. Spero solo, che non ci sia, l'intenzione da parte di questa gente, di far ricadere la colpa su persone innocenti. Però sempre fare attenzione al sistema Italia, perché in questo stato la verità può diventare una non verità.
14 Febbraio 2016 12:48 Nome: am
Bravo pg. Hai sintetizzato in maniera perfetta quello che credo abbiamo pensato tutti leggendo i commenti di Cesare, che sono andati molto al di là del raccontare i fatti. Saranno i carabinieri ad accertare cosa sia effettivamente successo, e non era certo questa le sede e il modo per lanciare accuse e sospetti, soprattutto su persone morte. Senza contare che questa inutile discussione ha anche danneggiato i minori coinvolti, mettendoli di nuovo al centro dell'attenzione.
14 Febbraio 2016 12:22 Nome: pg
Cesarino:
VISIONARIO: quando mai ho affermato che il Comune comperò due pistole? Hai le visioni? O hai letto in modo “superficiale”, a modo tuo, il mio post delle 17:22, ieri? Le hai viste le virgolette? E lo sai che le virgolette segnalano una citazione di altri, e non una affermazione propria? E lo hai letto lo scritto seguente la citazione?
Ripeto: il Comune NON HA MAI COMPERATO DUE PISTOLE. Consulta gli atti presso gli archivi comunali che, sono sicuro, ti saranno messi a piena disposizione; e presso la Caserma di Trasacco (cui hai accesso, sebbene lo neghi per crearti una scusa), o presso la Questura; puoi trovare tutti gli atti riguardanti la mia Beretta (registrazione, autorizzazione, titolo di acquisto e provenienza - armeria Ferrari di Avezzano): non troverai niente circa nessun’altra pistola PERCHE’ IL COMUNE NON NE HA MAI COMPERATE;
SCORRETTO: hai montato un caso a carico di bambini e persone morte sulla base di confidenze fatte da padri, passate a fratelli e da qui giunte e te; solo chiacchiere distorte, illazioni, insinuazioni…, nessun elemento di prova, nessuna testimonianza possibile (tutti morti), nessun riscontro con la realtà. La FEDELISSIMA merita ogni onore, ma tu?
A questo punto puoi fare solo due cose: 1)- dichiarare mea culpa e CHIEDERE SCUSA; 2)-prepararti a “riparlarne in altra sede” (post 13-02, ore 23:03).
Aspetto.
14 Febbraio 2016 11:37 Nome: A
Leggo meravigliata alcuni commenti lasciati. È una vergogna che su questa pagina si lascino scrivere pubblicamente insinuazioni su una persona morta che non può difendersi. Una vergogna. A questo siamo arrivati?
Spero che la famiglia faccia i dovuti passi.

14 Febbraio 2016 11:26 Nome: Buonanotte
Caro Cesare, la maggior parte della cittadinanza, è a conoscenza di chi veramente deteneva questa arma. Non faccio nomi per non incorrere a denunce, però tu sai bene che, se si dichiara il falso, c'è il rischio di finire in tribunale. Se posso darti un consiglio, vista la tua esperienza di lavoro e il tuo ruolo da consigliere, perché non suggerisci alla maggioranza di come migliorare la sicurezza per la comunità?
Cordiali saluti
14 Febbraio 2016 11:03 Nome: bravi
Bravi chiacchieroni
avete trasformato in "fatto notorio" una questione da trattare con le dovute cautele in quanto riguardanti dei minori da tutelare. Bene ha fatto il sindaco a tenere la cosa sotto tono. Ma dovreste sapere che un "fatto notorio" e' suscettibile di procedibilita' d'ufficio da parte degli organi preposti con conseguenze a volte spropositate rispetto alla gravita' del fatto. Prudenza!....
14 Febbraio 2016 10:37 Nome: i
Il tuo paese rappresenta la "Napoli marsicana " , con tutto il rispetto per questi agricoltori. È diventato, nel corso degli anni il principale centro di spaccio e di criminalita della Marsica. Cara Angela, tu non conosci la situazione, chi ti ha detto che non sappiamo tutelare i minori? Ma lo sai se il nostro sindaco fosse andato avanti con le indagini, lo sai che fine avrebbero i bambini che possedevano l'arma? Prova a pensare.
Cordialmente
14 Febbraio 2016 10:01 Nome: Angela di luco
Vallelonga per te può anche essere stato il fulcro della Valle, ma per me un paese che non ha rispetto e non tutela i minori resta un paese di serpenti velenosi. Senza fare riferimento a nessuno. Il mio è un paese di agricoltori si alzano all'alba per andare a produrre per la famiglia e ha rappresentato e rappresenta fonte di ricchezza della marsica.
14 Febbraio 2016 09:49 Nome: i
I bambini diranno la verità.......Ciò che mi lascia dei dubbi è il fatto che qualcuno, dopo l'accaduto, ha fatto il "silenzio stampa " e, solo ora viene a raccontarci balle. Qualcuno deve solo ringraziare il primo cittadino, per non essere andata avanti, consapevole di cosa significa essere genitori , non ha proseguito per il bene dei bambini. Sono gli adulti a doversi vergognare

14 Febbraio 2016 09:47 Nome: tristezza
No Cesare, questa volta hai sbagliato su tutta la linea. Innanzitutto, da ex carabiniere sai bene che le indagini sono coperte sempre da un generale riserbo e riservatezza, e questo avrebbe dovuto spingerti a non parlare pubblicamente (addirittura su di un blog) su fatti oggetto appunto di indagini (e nelle quali tu addirittura sei stato sentito). Ancor di più, poi, se questo significava chiamare in causa persone morte (qui è il semplice buon senso che avrebbe dovuto spingerti a non parlare). Non conosco i motivi che ti hanno spinto a parlare così, ma, qualunque essi siano, non hanno alcuna giustificazione. E non posso non esprimere tutta la mia solidarietà a Tina e alla sua famiglia per quanto detto sul conto di Giovannino Sucapane.
14 Febbraio 2016 09:45 Nome: Serpeggio
Tina ... penso che a tuo padre dispiacciono altre situazioni che tu hai creato e sai a cosa mi riferisco.... l inciucio con i suoi acerrimi nemici!!! riflettici.....
14 Febbraio 2016 09:39 Nome: Serpico
Cesare Pisegna non ha detto niente di offensivo !! Ha esposto con chiarezza dei fatti!!! Forse a qualcuno ha dato fastidio perché con la sua versione sono uscite le cosiddette macagne. Non c e alcuna offesa per i morti... Non siate ridicoli ...
14 Febbraio 2016 09:35 Nome: vallelonga
"Angela " porta rispetto per gli abitanti di questo paesello, fino a prova contraria questo paesello è stato il fulcro dei paesi della Vallelonga, compreso il tuo luco.
14 Febbraio 2016 09:27 Nome: Cesare PISEGNA
Caro tristezza sono daccordissimo con te. Hai potuto notare che io pur sapendo della situazione non mi sono permesso di fare nomi fino a quando P.G. non ha fatto quelle dichiarazioni alle 17,22 di ieri tutto registrato e stampato. La cosa che mi rattrista che Tina Sucapane avendo il padre defunto come il mio e come il compare Pasquale si è risentita soltanto con me. Forse lo ha fatto soltanto per partito preso, ma deve sapere che io ho sempre avuto grossa stima per il mister Sucapane sia per la persona che era, sia per quello che ha rappresentato in questo paese per la politica per lo sport e soprattutto per aver formato tanti di quei bambini che oggi sono diventati uomini ed infine sia perchè aveva le mie stesse idee politiche.
Cordialmente Cesare PISEGNA
14 Febbraio 2016 09:13 Nome: Angela email: Di luco
Non è il carabiniere che è ridicolo sei tu Povera Italia almeno il C/re ha avuto il coraggio di firmarsi, tu ti nascondi dietro false spoglie.Ancora continuate a rompere con questa pistola vi dovreste solo che vergognare tutti siete solo delle comari di paesello con questo vi auguro buona Domenica e buon S.Valentino a tutti
14 Febbraio 2016 09:11 Nome: ...
Sbaglio o Tina Sucapane ha subito un furto qualche mese fa a casa sua?
14 Febbraio 2016 08:58 Nome: Ciao
La pistola non era custodita nel comune, il sindaco, di fronte alla gravità dell' accaduto e, da primo cittadino, ha riferito ai rispettivi genitori e, successivamente ha consegnato l'arma ai carabinieri. Sappiamo tutti da dove è effettivamente uscita questa arma( senza fare nomi ovviamente ). Non si può accusare chi non ha colpe.
14 Febbraio 2016 08:43 Nome: che tristezza
Toccare la memoria dei morti, lanciare insinuazioni velenose contro chi non può più difendersi è quanto di peggio si possa fare. Che tristezza nel leggere certi commenti.
14 Febbraio 2016 08:27 Nome: povera Italia
.....un ex carabiniere che accusa su un blog è ridicolo!!!!
14 Febbraio 2016 08:27 Nome: AE
Vi dovete solo vergognare a scrivere queste cose su questo libro cari consigliere. È uno schifo.
14 Febbraio 2016 08:16 Nome: Boh!!!
Appurato cje la pistola non era custodita come si deve... Ma questi nambini.. Non controllati... Che si intrufolano nelle case come dei piccoli... Ladri...? É educazione questa?
14 Febbraio 2016 01:49 Nome: Cesare PISEGNA
Caro trasparente io ho precisato quanto è stato detto da PG che all'epoca se non erro era nell'amministrazione comunale nel messaggio delle 17,22. Se il comune ha custodito armi io questo non sono in grado di dirtelo, ma doveva farlo o meglio doveva attrezzarsi a farlo visto che le armi sono state acquistate per il comune. Poi quella pistola non si sà come sia andata a finire a casa di qualcuno (stiamo attenti a non fare più nomi) e soprattutto è strano come sia andata a finire in mano a dei bambini anzi a quei bambini. Con questo messaggio spero di essere stato chiaro e chiudo questa brutta storia.
Cordialmente Cesare PISEGNA.
14 Febbraio 2016 01:24 Nome: Cesare PISEGNA
Caro professore mi rincresce tornare sull'argomento anche perchè è tardi e sono stanco di queste vicende. Non comprendo perchè alle 19,25 dichiari che la storia delle due pistole ti è sinceramente nuova, quando nel messaggio delle 17,22 hai affermato che erano state acquistate dal comune due pistole e due carabine cal.22 una per mio padre e l'altra per Pasquale Giuliva. Alle 18,02 la persona "DILLA TUTTA" ti chiede esplicitamente cosa sapevi delle due pistole. Alle 18,13 io faccio delle precisazioni e puntualmente arrivano le critiche nei miei confronti che sono stato l'ultimo ad entrare nell'argomento e mi è anche dispiaciuto perchè ho dovuto fare il nome di mio padre in occasione di questo sgadevole episodio. Quindi preciso che fino alle 17,22 nessuno aveva fatto nomi nè di persone nè di fatti, a parte qualche accenno di curiosità e qualcuno ti ha anche scritto perchè pubblicavi i messaggi riferiti alla pistola e tu hai risposto che li avresti cancellati tutti, nell'ultimo caso, invece di cancellarlo hai risposto facendo per primo quelle dichiarazioni. Adesso sono io che chiedo a te di assumerti moralmente qualche responsabilità di quanto accaduto e ti prego di avere anche un po' di coraggio ad ammetterlo. Se ritieni che questo libro sia utile e giusto spero che lascerai pubblicato questo messaggio.
14 Febbraio 2016 00:51 Nome: gunserores
Scusate tanto è, ma o siete duri di comprendonio o siete dementi,se il sig.Cesare dice che quella'arma è stata ritirata all'armeria e registrata a nome di suo padre,ex vigile del comune e ormai defunto,non vi sembri che basti.Se l'è sognato la notte?Volete imparargli l'uso,la detenzione e tutto ciò che riguarda le armi?Spero proprio di no è, perché allora sareste proprio delle persone deficienti!!!!!!!!!
14 Febbraio 2016 00:42 Nome: Trasparente
Cesare bisogna fare molta attenzione prima di rilasciare queste dichiarazioni. Il comune di Collelongo non hai mai custodito queste arma, faresti bene a dire la verità.
14 Febbraio 2016 00:33 Nome: Cesare PISEGNA
Tina vorrei non risponderti, ma non tollero nel modo più assoluto passare per bugiardo quando c'è un'arma con tanto di matricola e tanto di atto di vendita avvenuto presso l'Armeria Gentile di Avezzano a nome di mio padre e ti ripeto anche l'anno " 1974". Carta canta te lo ripeto, se sei intelligente smettila non allungare il brodo perchè le armi indipendentemente a chi appartengono, per legge anche se fossero denunciate, cosa che per quell'arma e con quella matricola non è il caso tuo ,non basta custodirle nella propria abitazione, ma in appositi armadi corazzati costruiti a norma, altrimenti si incorre nel reato di mancata custodia dell'arma, qualora venisse sottratta.
13 Febbraio 2016 23:03 Nome: Tina Sucapane
Forse non mi sono spiegata bene Sig.Pisegna: l'arma era regolarmente denunciata a nome di mio padre e anch'io sono stata dai carabinieri.A questo punto ne riparleremo in altra sede.
13 Febbraio 2016 22:18 Nome: Cesare PISEGNA
Caro professore io ho fatto soltanto delle precisazioni aggiungendo qualcosa in più a quello che avevi scritto tu in precedenza e sai che non sono bugie. Io sono in pensione da tre anni e non ho libero accesso ai fascicoli delle caserme perchè se così fosse l'arma dei carabinieri non sarebbe più credibile e nemmeno considerata come la storia lo dimostra il più serio corpo di polizia e scrupolosamente ligio al dovere. Nessuno ha scritto e neanche lasciato intendere che avevi hai l'altra pistola, che tra l'altro se non lo avessi scritto prima tu che il comune aveva acquistato le due pistole io non mi sarei mai permesso di citarla perchè ne ero venuto a conoscenza per una confidenza fatta da mio padre a mio fratello.. Cara Tina di quello che scrivo me ne assumo la responsabilità mi dispiace dover fare i nomi, ma ti voglio ricordare che anche mio padre e il compare Pasquale sono defunti e non possono parlare. Sono a conoscenza dei fatti perchè durante l'indagine i Carabinieri mi hanno convocato in caserma, stessa cosa avranno fatto con tutte le persone coinvolte in questa storia o perchè direttamente interessate o perchè figli dei defunti. In quella occasione controllando la matricola mi hanno riferito che quella pistola l'aveva ritirata mio padre e non è stata mai denunciata. Carta canta se qualcuno pensa che è stata distorta la verità che si accomodi a denunciare i fatti io sono tranquillissimo e non devo chiedere scusa a nessuno.
13 Febbraio 2016 22:00 Nome: meravigliato
Ma che c'entra Giovannino Sucapane? Tralasciando ogni commento sul fatto che si facciano insinuazioni su una persona morta, e che si permetta di farlo su questa pagina, il problema non è capire come lui abbia acquistato la pistola, ma come altre persone non appartenenti alla famiglia ne siano entrati in possesso.
13 Febbraio 2016 21:10 Nome: Tina Sucapane
Premesso che trovo inopportuno e di pessimo gusto chiamare in causa persone defunte che non possono dire la loro, per ora mi limito a precisare al Sig. Pisegna che l'arma è stata acquistata da mio padre e regolarmente denunciata da lui.Non mi sembra corretto voler far intendere altro.....poi al resto della dinamica ci saranno approfondimenti da parte dei carabinieri, nella mia più totale volontà di capire ciò che è realmente sia accaduto.Grazie!
13 Febbraio 2016 20:53 Nome: pg
Poi uno ci ripensa, riflette, capisce... Caro Cesare, hai fatto affermazioni ed esposto illazioni decisamente gravi, pubbliche, diffuse a mezzo stampa. Certo non ti sarà difficile sostenerle: basta andare a spulciare i fascicoli della Caserma di Trasacco (cui hai facile accesso); basta consultare le deliberazioni e archivio di quell'anno (il Comune ti spalancherà porte e portoni); basterà esporre tutto qui, ed ognuno ti sarà riconoscente per le verità esposte e per la documentazione a loro sostegno. Ma se non potessi confermare quello che hai detto, se avessi solo ripetuto cose solo ascoltate.... sarai tanto coraggioso da correggerti e chiedere scusa?
13 Febbraio 2016 19:25 Nome: pg
Ciao Cesare; la storia delle pistole mi riesce sinceramente nuova; comunque, carta canta, e le deliberazioni sono lì; ti prego di cercarle e di pubblicarne gli estremi. In mancanza, spero ti renda conto delle conseguenze di una eventuale falsa informazione; e sono lì le denunce ai Carabinieri, e gli atti di assegnazione. Io ho ricordo solo delle carabine, il cui acquisto venne deliberato dal Consiglio Comunale con l'opposizione della componente socialista.. Io detengo, regolarmente denunciata, una automatica calibro 22 che comperai presso l'armeria Ferrari ad Avezzano (50.000 lire, più o meno). ll motivo dell'acquisto fu un tragico episodio di cronaca: un padre, di Capistrello, caricò in macchina le due figliolette e le uccise a colpi di ascia lungo la strada di Pescocanale. All'episodio assisté un mio compagno di scuola, tale Bruno Vernile, che si spaventò tanto e fuggi - mi disse - per la paura. Mi chiesi: "Mi fossi trovato al posto di Bruno, cosa avrei fatto? ho anche io due bambine: se mi imbatto in un folle?" Detto fatto, vado da Ferrari, compero la Beretta (poco più che un giocattolo, porto tutte le carte alla Caserma di Trasacco ed ottengo l'autorizzazione alla detenzione (no, il porto d'arma)
Avverto nel tuo scritto una certa malevolenza; sbaglio?
Naturalmente, l'accenno a Giovannino Sucapane è a tuo totale carico, e potresti essere chiamato a risponderne.
13 Febbraio 2016 18:13 Nome: Cesare PISEGNA
Professore le pistole per la precisione furono acquistate nel 1974 dal comune e ritirate presso l'Armeria Gentile di Avezzano da mio padre e dall'altra guardia Pasquale Pisegna con i loro porto d'armi e portate al palazzo comunale, ma il comune non ha mai fatto la denuncia alle forze di Polizia, l'unico documento è la lettera di acquisto che l'armeria ha spedito in Caserma dei Carabinieri a Trasacco e mio padre l'arma non l'ha mai portata nella nostra abitazione. In casa ha soltanto detenuto la carabina cal.22 restituita all'atto della pensione ed ora in possesso se non sbaglio dal vigile Gianni CERONE. Non riesco a capire come una pistola, possa essere uscita dal comune e sia andata a finire a casa di Giovanni Sucapane e l'altra sinceramente non si sà che fine abbia fatto, comunque sarà cura dei Carabinieri appurarlo. Spero di essere stato esauriente e di aver soddisfatto la curiosità di chi giornalmente torna in argomento soltanto con la mirata intenzione di far del male a dei bambini.
13 Febbraio 2016 18:02 Nome: dilla tutta
Caro pg posso sapere chi detiene le pistole oggi e se sono state regolarmente denunciate?
13 Febbraio 2016 17:22 Nome: pg
"2 pistole"; "... circa nel 1970 il comune acquistò 2 pistole... " Io c'ero, con tanta responsabilità: il Comune acquistò presso l'armerìa Gentile di Avezzano due CARABINE di piccolo calibro (22); una per l'Agente di Polizia Municipale Peppe di Cesare, e l'altra per la Guardia Campestre Pasqualini "Giuliva". Soddisfatto?
13 Febbraio 2016 15:17 Nome: PAESANO
PG io l'avevo capito che è di Romeo perchè mi hai spiegato la situazione troppo dettagliatamente e ne sono contento che sia così. Credimi non c'è malafede come forse hai pensato, ma se così fosse, ti risulta che gli altri stiano usando la buona fede?
13 Febbraio 2016 15:17 Nome: Ciampa
"zombie94"
"06 Febbraio 2016 17:36 Nome: pg
Io invece direi che sia il caso di smetterla: un fatto di cronaca, cui eventuali nomi non possono aggiungere né togliere nulla, è diventato oggetto di bassa curiosità, maligna e pruriginosa: pettegolezzo".
Da allora ho cancellato TUTTI i post che si riferissero, direttamente o no, a quell'episodio. Qualcuno continua a scrivere? continuerò a cancellare.
13 Febbraio 2016 15:04 Nome: SACCO
a " coerente"
e chi ti dice che la Magistratura non ha ritenuto i fatti veritiri .....fai parte dei servizi segreti
puoi strare ben certo che prima o poi la Magistratura ci farà sapere qualcosa e allora saranno...........
Non dire ....... se non ce l'hai nel sacco
13 Febbraio 2016 15:00 Nome: pg
"PAESANO"; il terreno è di Romeo, il ruspista può essere chiunque. Ripeto: si trattò di un livellamento del terreno (su cui da tempo è ricresciuta l'erba), limitato, autorizzato e RISPETTOSO. Quanto alla pietra: tutti quelli che hanno terreni in quella zona possono accedere ai loro fondi utilizzando la strada esistente: nessuno non può reclamare servitù di passaggio alcuna, e tanto meno il diritto di danneggiare inutilmente il terreno altrui, solo perché il passaggio è più comodo.
13 Febbraio 2016 14:57 Nome: ad andros
" Andros"
mi dispiace contraddirti ma a Collelongo ci sono più laureati che galline
e mi dispiace che hai questa considerazione dei Collelonghesi che mi pare di capire ti hanno votato.
13 Febbraio 2016 14:50 Nome: ma che sta succedendo!!!!
ma perchè la sindaca ha fatto uscire l'articolo sul giornale solo dopo quello della Minoranza???
Ma non doveva essere che la Maggioranza si beava dei suoi risultati sulla stampa e la Minoranza facesse opposizione all'articolo????

13 Febbraio 2016 14:45 Nome: zombie94
CIAMPA non riesco a capire perchè mi hai cancellato un messaggio che tutti i cittadini avrebbero dovuto leggere. Soltanto per aver detto che il Sindaco avrebbe dovuto denunciare la questione alla magistratura per difendere il Comune da un'eventuale ricorso al TAR dell'imprenditore che potrebbe chiedere il risarcimento danni. Oppure perchè ho fatto riferimento al Dottore che ieri sera aveva affermato che alcuni medici di Avezzano ridevano per quello che affermava la minoranza? La legge è chiara e penso che tutti o una gran parte di persone sanno che, accertate delle violazioni alle norme, specialmente se si tratta di salute pubblica, non bastava sospendere quegli scarichi, ma bisognava anche dar corso alle indagini da parte della Procura. E siccome il Sindaco ha affermato sulla stampa di aver fatto tutto quello che si doveva fare, io ho detto che non ha fatto abbastanza o ha omesso la cosa più importante da fare. Spero che non mi cancellerai anche questo altrimenti mio malgrado dovrò pensare per forza che sei di parte e un conto lo faccio io un'altra storia se lo manifesti tu che gestisci un libro democratico aperto a tutti.
Cordialmente
13 Febbraio 2016 14:37 Nome: facciamo due chiacchiere
5 anni sono dura da passare
la minoranza è composta da persone che non sono attaccate alla carriera politica ,loro partono dal presupposto che per essere rispettato in questo mondo ci vuol altro che una carica politica , che in alcuni casi sapppiamo come si può ottenere ( senza meriti)
certamente se agli organi superiori cominciano a fiutare che sei un portatore di grane ti abbandonano e così tutto il bel castello che si costruisce intorno
la delusione e tanta ma la cosa che mi spaventa di più è il post di andros che dice che i collelonghesi voteranno sempre come hanno votato prima , mi pare di capire senza pensare, bene ma avranno senpre questa minoranza, a Dio piacente, e tante persone si stanno convincendo queste persone verranno istruite e poi la minoranza non ha finito qui il proprio mandato ha altre battaglie da portare a termine in questo disegno che non pensavano di poter finire ....
13 Febbraio 2016 14:20 Nome: TERRITORIO
certamente comunque uno che non tutela il territorio non si può presentare da nessuna parte perchè non capisce niente!!!!!!!
non capisce che noi dobbiamo rendere grazie a questa terra da cui traiamo i beni per vivere .
Quindi puoi essere plurilaureato ma se non hai capito questo non sei da votare
13 Febbraio 2016 14:19 Nome: g.d.c.
Pienamente d'accordo con " andros " , hai centrato in pieno il problema. La verità è questa: la gente di Collelongo pensa in un modo e vota in un altro. E pure, i cittadini, hanno votato l'85 %di questi amministratori ritenuti criminali. Ridicoli tutti coloro che, pur di prendersi applausi digitali, hanno sparato a zero.
Nel frattempo, ringrazio pg, per aver messo fine, conoscendo la verità, ad un nuovo falso allarmismo lanciato da "paesano ".
13 Febbraio 2016 14:12 Nome: PAESANO
La persona che ha riferito questi fatti, non stava curiosando stava raccogliendo tartufi, ha riferito che è passato ormai del tempo ed ha raccontato che notò un tizio fare queste operazioni. Non ha voluto dire chi fosse (come al solito nessuno si assume la responsabilità di quello che dice). Non l'ho cercato io anche perchè non ne sapevo nulla di questo accaduto. Comunque se tu dici che è tutto a posto e tutto autorizzato il discorso è chiuso. N.B. In questi giorni di cose brutte o belle, buone o cattive, in buona fede o in malafede se ne sentono tante.
13 Febbraio 2016 14:02 Nome: andros
Comunque questa storia ha fatto resuscitare tutti quelli antisistema, grillini, che SOLO su facebook sanno criticare, accusare di corruzione e poi sono i primi che si sono fatti assegnare posti di lavoro o hanno campato grazie alla politica. Ha fatto diventare biologi, esperti in rifiuti, grandi politici, gente che a mala pena ha il quinto superiore. Non si rende conto certa gente di quanto risulti ridicola. Gente che al momento di stringere, di candidarsi, si è sempre tirata indietro perchè appunto conscia di perdere i favori della politica. Gente che comunque ha votato e voterà sempre per la stessa gente, la stessa gente che critica. Quindi, amici miei, tutto cambia affinchè nulla cambi. Tutte ste chiacchiere sono e resteranno solo chiacchiere, tanto per farsi notare, tanto per raccogliere qualche mi piace su facebook. Solo applausi digitali che a nulla servono, solo a soddisfare morbose voglie di facile popolarità e consenso, quasi sodomitiche.
Cordialmente.
13 Febbraio 2016 13:34 Nome: pg
"PAESANO"; di foto posso dartene quante ne vuoi: ho documentato tutta l'operazione (un semplice, banale e limitato livellamento di terreno) prima, durante e dopo. Tutto autorizzato, tutto regolare, tutto legale e rispettoso. Quanto alla pietra: essa impedisce, legittimamente, l'accesso ad un fondo privato, danneggiato per anni da mezzi motorizzati i cui conducenti ritenevano più comodo attraversare terreni altrui seminati piuttosto che accedere ai loro fondi utilizzando la strada esistente, ma che si dovrebbe solo leggermente sfrattare.
Soddisfatto?
Piuttosto, alle "nostre campagne" succede di tutto e di più, nella totale generale indifferenza; nella zona cui ti riferisci (apertissima ad ogni curioso) si sta verificando un sistematico taglio di querce, del demanio e di privati. Va' davvero a curiosare, lì, e poi riferisci.
Senza malanimo (voglio credere alla tua buona fede), ma nemmeno con simpatia
13 Febbraio 2016 13:17 Nome: POTEVANO INTERVENIRE PRIMA SE
se è vero che è stata questa maggioranza a porre la questione della cava come mai ha aspettato tanto visto che nell'anno 2014 mi sembra di ricordare a marzo o febbraio è stat posta la questione dei camion di notte in un consiglio comunale e tutti sono stati zitti zitti anzi l 'allora minoranza è stata tacciata di procurato allarme >????
non potevano leggere le carte già allora perchè l'autorizzazione del ripristino amnbientale è mi sembra a febbraio 2014 ???
Non si è fatto assolutamente nulla e a gennaio del 2015 a Luco dei Marsi si scorpono un agrande quantita' di rifiuti ....... andate a documentarvi attraverso il web cari concittadini
13 Febbraio 2016 13:11 Nome: Grazie
Mi sembra che la discussione sulla cava sia diventata in questo libro una ghiotta occasione per dare sfogo alle frustrazioni politico-amministrative nonché umano-sociali di molti. Dietro certi interventi vedo astio, insoddisfazione, rivalsa e offese gratuite contro persone che non c'entrano niente. Si potrebbe per favore limitare la discussione ai fatti senza farci entrare frustrazioni annose e risentimenti????? Grazie
13 Febbraio 2016 12:19 Nome: PAESANO
E' stato notato all pagliara d le vulpe uno scavo sotto la montagna, ricoperto e poi un grosso masso che impedisce l'accesso a quell'area a mezzi. Siccome si tratta di un'area sotto la montagna è strano che abbiano messo quel masso presumibilmente con una pala meccanica per impedire a qualcuno di andare a curiosare. Chissà di cosa si tratta. CIAMPA faremo in modo di farti avere qualche foto così potrai pubblicare quello che succede nelle nostre campagne. Altro che vendere fumo. E' sottinteso che non si accusa nessuno potrebbe essere chiunque, si prega soltanto di vigilare di più.
13 Febbraio 2016 12:10 Nome: informato
Piuttosto chiedete a chi ci ha amministrato nella prima metà degli anni novanta, quando qualcuno si fece convincere da un compagine trasaccana per far scaricare rifiuti inquinanti. Solo dopo anni l'allora sindaco si rese conto che era stato ingannato da questa compagine trasaccana. Ma di cosa parlate?
13 Febbraio 2016 12:07 Nome: G.R.
Un sindaco che nota che gli scarichi non avvengono nel rispetto della legge non deve limitarsi soltanto a scaricare le responsabilità a Provincia e Regione, ma dovrebbe fare quello che hanno fatto quelli della minoranza "DENUNCIARE" alla Procura perchè nessuno si permetta di deturpare il nostro bellissimo ambiente.
13 Febbraio 2016 11:54 Nome: zombie94
Chiamalo protagonismo chiamalo come di pare l'importante che si sappia veramente come stanno le cose, perchè sono venti anni che funziona così e così non può più andare.
13 Febbraio 2016 11:50 Nome: coerente
La maggioranza, senza essere sollecitata dalla minoranza , ha seguito, passo per passo, la questione. Se si è giunti a questo risultato dopo solo alcuni mesi, è perché il nostro inteligentissimo sindaco, ha saputo, sempre rispettando i vincoli legislativi, agire nel migliore dei modi. Questa serie di passaggi ha portato alla seguente conclusione : la provincia in collaborazione con il comune di Collelongo( ricordate il tavolo tecnico convocato dal nostro rappresentante in provincia? ) ha provveduto a sospensione gli scarichi, in quanto questi non avvenivano rispettando la legge.
L'azione della minoranza non è stata produttiva, presentare esposti alla procura della Repubblica, per fatti non veritieri, sicuramente non produce alcun risultato. Infatti non è stata la procura a pronunciarsi ma bensì la provincia dell'Aquila.
Inoltre, voglio ricordare, alla signora, che si è permessa di attaccare il vicepresidente della provincia che, grazie anche al suo impegno, se si è giunti a questo risultato.
Mi associo con il sindaco, voi della minoranza, state solo vendendo fumo per incrementare il vostro consenso elettorale per il futuro.
Cordiali saluti!
13 Febbraio 2016 10:04 Nome: Il paese della cultura
Dott. sicuramente è una persona laureata con la quale è possibile ragionare. Ha illustrato chiaramente e dettagliatamente di come sono andate veramente le cose . Bravo a non farsi trascinare dalla foga populista che,purtroppo, a Collelongo sta trascinando gente laureata. Questa cosa mi fa veramente preoccupare. Secondo alcuni post di ieri la causa delle malattie tumorali sia dovuta al riempimento della cava e di conseguenza si da la colpa ai nuovi amministratori. Ma ci siamo impazziti?

13 Febbraio 2016 08:30 Nome: Nuovo
Brava dott ssa sei stata chiarissima ... noi cittadini qualcosina la sapevamo ... anzi sapevamo che qualcosa ( gli scarichi )di grosso e di brutto stava accadendo !!la Maggioranza .. Che figura di me.....diceva qualcuno in T V !!!
13 Febbraio 2016 02:09 Nome: evviva
Bravi bravi bravi,finalmente una vera "minoranza",chissà per quanto ancora lo sarà, merita sicuramente di piu'!!!
12 Febbraio 2016 23:48 Nome: SVEGLIATEVI
Dott.ssa sei stata grande. Finalmente una persona che con dati rilevati da documentazione reale e competenza ha illustrato tutta la situazione sperando che si possa porre fine a tutte le chiacchiere inutili fatte finora da persone che vogliono distorcere la realtà. Vorrei rassicurare CIAMPA e pregarlo di stare tranquillo e di non fremere perchè tutti i fatti e gli atti piano piano usciranno fuori e verranno pubblicati anche su questo libro insieme alla verità, perchè la verità e molti non lo sanno vince sempre sulla menzogna e la malafede.
Cordialmente
12 Febbraio 2016 23:24 Nome: Dott.ssa
(continuazione del post precedente) Nel Consiglio Comunale del 29/09/2015 (D.C.C. n. 37) "Il Consigliere Pierleoni Nicola dice di proporre una analisi dell’acqua alla falda che può tranquillizzare tutti e anche un analisi del terreno", pertanto l'amministrazione si è mossa su input della minoranza (è tutto scritto agli atti e lo puoi trovare nell'archivio on line del Comune). Non ti devo spiegare quello che possono provocare sull'uomo gli idrocarburi a lunga catena in quanto liposolubili. La mancata miscelazione inoltre provoca una fermentazione non controllabile con formazione di biogas e propagazione degli inquinanti nel sottosuolo (ti ricordo che vicino alla cava c'e l'acquedotto di trasacco e la falda acquifara del Triò e la relazione geologica del 1992 del dott. D'Angelo Pasqualino dice che a pochi metri sotto la cava c'è la falda acquifera). Infine ci dobbiamo ricordare che vicino alla cava c'è la ex discarica che fu sequestrata per problemi ambientali e che il sottosuolo non è stato isolato con materiale idoneo. Tutto ciò probabilmente non è stato rappresentato nella conferenza dei servizi tenutasi a Pescara il 29/07/2013, in quanto in quella sede il Sindaco del Comune di Collelongo era assente. E poi come mai i rifiuti potevano essere scaricati senza che nessuno verificasse in loco che tutte le procedure venivano seguite scrupolosamente? Come verranno ripresi gli idrocarburi infiltratisi nel sottosuolo, con la canna da pesca? Spiega tutto ciò ai tuoi colleghi che ridono, perchè forse ridono in quanto, come tanti cittadini di Collelongo, non hanno letto gli atti. Sicuramente, considerato quanto sopra detto, l'amministrazione si costituirà nella causa al TAR difendendo con i denti l'interesse della cittadinanza. Comunque per rilassarti ti consiglio di vedere la fiction "Io non mi arrendo" con Beppe Fiorello, in onda su RAI 1 il 15 e 16 febbraio alle 21,20, che parla della terra dei fuochi.
12 Febbraio 2016 23:21 Nome: Dott.ssa
Caro Dott., anchio sono andata in comune e ho letto le carte. I risultati arta non sono ancora stati resi noti, non si sa perchè (forse per non allarmare la cittadinanza). I rifiuti della LUCART S.P.A., provenienti dagli stabilimenti siti in Porcari (LU e Diecimo (LU) non potevano essere utilizzati per attività di recupero ambientale (R10) in quanto dai rapporti di prova n. 15LA09856 del 7 agosto 2015 relativo ai rifiuti prodotti dallo stabilimento di Porcari (LU), e n. 15LA09876 del 7 agosto 2015 prodotti dallo stabilimento di Diecimo (LU) risultano valori di idrocarburi pesanti C>12 espressi come idrocarburi CV10-C40, pari a 3.181 mg/Kg e 2.367 mg/Kg, valori ampiamente superiori a quello limite di 50 mg/Kg fissato dalla colonna "A" tabella I, Allegato 5 al Titolo V della Parte IV al D. Lgs. n. 152/2006 e s.m.i. Qualora il materiale fosse stato miscelato con il 70% di terreno vegetale (e ciò pare non sia comunque stato fatto) il valore degli idrocarburi sarebbe stato comunque molto elevato (954,3 mg/Kg per Porcari e 710,1 mg/Kg per Diecimo) (Continua nel post successivo).
12 Febbraio 2016 22:07 Nome: Admin
veramente, non si può dire che tu sia stato particolarmente delicato: ha pensato di rispondere per le rime, e sei scivolato fatalmente anche tu nell'arroganza. Comunque, adesso credo che basti con le beccate; argomentate in modo urbano si atti e fatti; Ciampa freme.
12 Febbraio 2016 21:52 Nome: SVEGLIATEVI
ADMIN grazie per il tuo intervento, hai fatto un'analisi accuratamente giusta e precisa. Non bisogna mai arrivare a toccare i limiti dell'arroganza. Hai potuto notare anche tu che ha affermato delle cose importanti e poi se le è rimangiate. La pazienza delle persone ha anche un limite non ti pare?
12 Febbraio 2016 21:25 Nome: SVEGLIATEVI
Bravo vedo che lo stai facendo tu. Non sai più come giustificarti ecco perchè reagisci così. Le persone intelligenti ragionano prima di scrivere cose che poi tornano indietro come boomerang. I nostri messaggi per fortuna sono stati letti da tutti e tutti hanno potuto vedere quello che hai affermato e dopo due minuti te lo sei rimangiato.
12 Febbraio 2016 21:20 Nome: dott.
SVEGLIATEVI nemmeno sai di cosa stai parlando. Ci sta il Festival di Sanremo stasera. Perchè non lo guardi?
12 Febbraio 2016 21:20 Nome: SVEGLIATEVI
Dott. che fai prima scrivi delle cose e poi te le rimangi. Hai detto che ti sei recato in comune, hai visto gli atti e le analisi non potevano essere pubblicate perchè erano citate persone e adesso fai retromarcia. Un professionista laureato dovrebbe vergognarsi di tale comportamento. L'importante è che le persone leggono e ragionano.
12 Febbraio 2016 21:17 Nome: Admin
Calma...
"Dott"; un po' te la cerchi: non puoi trattare i tuoi interlocutori con una sicumera che sconfina nell'arroganza; continua ad esporre ed argomentare, ma pacatamente; è il modo più incisivo, efficace, produttivo.
Cordialmente
12 Febbraio 2016 21:05 Nome: SVEGLIATEVI
Dott. perchè tu hai potuto consultare i documenti , mentre ad altro cittadino che ha presentato regolarmente richiesta gli hanno detto di aspettare trenta giorni come prevede la legge. E tu chi saresti per avere questo privilegioi? Se si devono tutelare i nomi? Perchè tu ne sei venuto a conoscenza? O pensi che sei intelligente e riservato (dalla tua sparata non si direbbe) mentre gli altri sono tutti stupidi e lavandai.
12 Febbraio 2016 20:51 Nome: dott.
Che ancora non arrivano caro SVEGLIATEVI. Ho chiesto all'ufficio protocollo. Tu lo hai fatto? Non mi pare. Ho chiesto all'ARTA. Tu l'hai fatto? Non credo. Devi stare dietro un pc.
12 Febbraio 2016 20:49 Nome: SVEGLIATEVI
E' strano che la maggioranza che gestisce e accede agli archivi del comune quando vuole e come vuole, ancora non trova il modo per denunciare la minoranza, che per avere qualche documento deve fare richiesta ed aspettare minimo trenta giorni. Quindi non c'è bisogno di risalire tramite l'IP a chi viene considerato calunniatore, se avessero le prove lo avrebbero già fatto e la minoranza non aspetta altro. Ditegli piuttosto di tirare fuori il risultato delle analisi effettuate il 26 novembre 2015.
12 Febbraio 2016 20:38 Nome: dott.
Inoltre non possono essere pubblicati i risultati in quanto sono citate persone. Per questo, giustamente, bisogna andare in comune a consultare tali documenti. Altri valori (per rispondere ad altri) come mercurio, cadmio, ecc, non sono presenti. Usate la testa e se ce l'avete il coraggio.
12 Febbraio 2016 20:36 Nome: dott.
I risultati arta dicono che il materiale prelevato (ad agosto) ha valori di idrocarburi elevati 1000 rispetto a 50 di massimo ed ha evidenziato che la miscelazione non è stata fatta immediatamente, all'arrivo del materiale. L'arta ha fatto i controlli su richiesta del comune. QUINDI se ci sono state irregolarità sono da parte dell'azienda che produce quei fanghi e della ditta che deve miscelarli. PUNTO. La procura non ha fatto nulla!!! La provincia ha deciso di sospendere lo scarico. Il comune è rimasto nei limiti di legge. Le ditte faranno ricorso al TAR perchè ritengono che la concentrazione degli idrocarburi sia elevata in quanto il campione prelevato non era stato miscelato. Ha provveduto comunque a fare altri campioni. L'arta INOLTRE ha rilevato, con i test di cessione del terreno, che comunque NON CI SONO rischi per la falda acquifera e per l'aria. Dalle accuse che leggo sembra che i tumori del paese sia derivati da questa cava e che la salute dei cittadini sia a rischio. Lavoro nel settore medico da diversi anni ormai e vi invito a non parlare di argomenti dei quali non conoscete nemmeno le basi. Ad avezzano, i miei colleghi, ridono quando leggono i vostri commenti e le vostre pazzie. Vi ho detto questo perchè sono andato in comune ho letto le carte e me le sono fatte spiegare da esperti. Non mi sono fatto trascinare dalla foga populista. ASR e "zitto" hanno espresso pareri che condivido e che consiglierò anche ai miei figli.
12 Febbraio 2016 20:14 Nome: avvocato dei vostri stivali
Partiranno denunce contro i calunniatori. Sono state fatte accuse gravi. Anche su questo sito. Tramite gli indirizzi IP si potrà rintracciare chi ha lanciato determinate accuse. Vi invito a leggere bene le carte prima di parlare: andate al comune e leggete. Non andate al bar ed ascoltate, ed interpretate. Non fate la capre.
12 Febbraio 2016 19:29 Nome: Di SICURO......
"i"
la verita' è scritta negli atti devi solo andare al comune a prenderli
Di sicuro ......... è una tecnica giornalistica che vuole minimizzare qualcosa che adesso si chiederà : il carotaggio fino a 8 metri .
le chiacchier se le porta i vent e per affermare delle cose " Di sicuro" ci vogliono le carte...... capito!!!!!!
Le persone di Collelongo non sono più addormite cari amministratori
12 Febbraio 2016 19:16 Nome: Dubbioso
Ma i risultati dell'ARTA quando escono, forse dopo che il gestore ha presentato ricorso al TAR?
12 Febbraio 2016 18:46 Nome: tutto vero
invece se sono iniziati gli scarichi è tutta colpa dedlla minoranza di adesso e di cinque anni fa
12 Febbraio 2016 18:37 Nome: l
"Ufficiosa " ha ragione ! E voglio dire a questi signori che il vicepresidente della provincia ci ha tutelato, forse, se sono stati sospesi gli scarichi è anche merito suo. Parla proprio la gente che non deve parlare. Gente che in un comizio, di fronte ai cittadini, fece brutta figura......ma lasciamo stare!
12 Febbraio 2016 17:46 Nome: documenti
sento dire che tutti i documenti sono raccolti in un cd e sono stati ....
12 Febbraio 2016 17:46 Nome: ufficiosa
Tutti coloro che non sono riusciti ad ottenere i consensi necessari per amministrare questo paese, si divertono nei social, a screditare l'operato della maggioranza. Secondo queste persone gli attuali amministratori sono responsabili delle morti di qualcuno; secondo queste persone il materiale scaricato nella cava sono rifiuti tossici. Possono dire ciò che vogliono sugli attuali amministratori ma che siano dei criminali non mi proprio risulta. Nessuno(dico nessuno! )ha avuto il coraggio di recarsi in comune a chiedere informazioni sulla cava. Ciò che lascia perplesso è che queste persone, elettori, cittadini sono stati favorevoli e partecipi alla lista unica. Ma che parlano a fare?
Ps : alcuni di questi neanche vivono a Collelongo!
12 Febbraio 2016 17:43 Nome: 900 voti

non si può sentir dire dal sindaco che la ditta è nei termini di legge per ricorrere ma deve anche dire che si opporrà con ogni mezzo lecito per tutelare questa nostra collelttivita' altrimenti per cosa crede lo abbiamo votato ????
900 voti per che????????
12 Febbraio 2016 17:38 Nome: CHE DELUSIONE
Che delusione!!!!!!!!!!
900 voti per dire che la ditta sta presentando ricorso ed è nei termini per ricorrere invece di dire che "per il popolo di collelongo che mi onoro di guidare , e per la loro salute il comune di collelongo si costitutirà parte civile contro chi ha tentato o tenti di provocare un danno ingiusto e gravoso per la popolazione presente e ricadente anche su quella futura.
Che delusione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

12 Febbraio 2016 15:30 Nome: zitto
Tutti bravi su facebook o ai bar. Nessuno ha il coraggio di andare al comune a visionare gli atti. Che chiacchieroni...tra l'altro gente che sa solo fa chiacchiere e che solo quelle ha fatto nella vita.
12 Febbraio 2016 11:27 Nome: i
Ristabilita la verità sulla cava.....la minoranza non ha più alibi
12 Febbraio 2016 08:49 Nome: Zelig
Da Marsicanews:Donna di Celano scompare a Roma, scattano ricerche nella Marsica. questi so buffi! Cioè:perdi il portafoglio alle Maiure e lo vai a cercare alla Madonna a Monte!
11 Febbraio 2016 21:19 Nome: Admin
Scusa, "svegliatevi": una postilla: "... se parte qualche denuncia ne risponde chi scrive...". Così credi?
Il Libro può continuare a svolgere la funzione di manifesto pubblico ed universale solo se rimane equilibrato, credibile, distaccato; distante da umori e personalismi; legato ai fatti. Finché si può e si sa.
Cordialmente.
11 Febbraio 2016 21:09 Nome: Admin
“svegliatevi” (16:19); hai ragione, ed anche chi dice il tuo esatto contrario, ha ragione, ed anche Ciampa ha ragione quando dice che: 1)- non c’è niente di più irragionevole quanto le ragioni personali: sono tante quanti gli individui che le professano; 2)- la valutazione delle ragioni è soggetta a molteplici fattori, intrinseci (l’umore del momento, lo stato di pace o agitazione, o nervosismo, l’aderenza al proprio attuale convincimento…) ed estrinseci (il rumore, la sedia scomoda, la stanchezza, la fame, un dolorino… aggiungerei: la grafia, la lunghezza del testo, la pulizia della pagina, l’intonazione di lettura, la postura, la mimica… la qualità degli scritti precedenti…) ; fattori mutevoli ed ogni volta diversi: quello che ci appare adesso giusto non lo è più tra un momento (lasciatelo dire da chi ha fatto per anni il formatore dei docenti su problematiche e tecniche della valutazione, e che ha fatto per anni il selezionatore del personale docente). Tutto va a parare a: Ciampa può sbagliare, come tutti, ed ancor più ove si consideri che è in consapevole malafede: essendo stato accusato più volte di essere troppo indulgente con gli “amici”, qualche volta trova una specie di cassa di compensazione indulgendo alle esternazione dei “nemici”. Nel caso del post di “U” ha rilevato molto veleno e desiderio di fare male… sfottò, ironia, sarcasmo. E’ andata così. Adesso Ciampa ha le orecchie rosse.
Cordialmente

11 Febbraio 2016 21:02 Nome: U
"Svegliatevi " mi dici cosa ho detto di male?
11 Febbraio 2016 19:24 Nome: ASR
non parlo, non denuncio, perchè ho paura di questi falsi paladini della giustizia ma che hanno un potere lobbistico assurdo.....e qui mi taccio!
11 Febbraio 2016 19:04 Nome: zombie94
IER perchè non vai tu dai Carabinieri a chiedere il risultato delle indagini così puoi segnalarli al giornale e su questo libro?
11 Febbraio 2016 18:33 Nome: lettore
Sul Centro c'é un articolo relativo alla chiusura della cava di Collelongo.
11 Febbraio 2016 18:26 Nome: ogg
Ma perché gli amministratori non pubblicano i risultati delle analisi e se é il caso non denunciano chi ha inquinato? Non é che devono intervenire le iene?
11 Febbraio 2016 16:19 Nome: svegliatevi
I messaggi non andrebbero mai cancellati purchè corrispondano al vero. CIAMPA qualche giorno fà ha cancellato un messaggio di LIBERO che aveva scritto cose gravi sulla maggioranzama, ma vere, soltanto perchè aveva fatto dei nomi. Mi stà bene perchè chi gestisce il libro può fare quello che vuole, ma non riesco a capire perchè non ha cancellato quello di U che anche se non ha scritto nomi ha fatto chiaramente capire a chi voleva riferirsi. CIAMPA non è giusto bisogna dare a tutti lo stesso spazio e la stessa possibilità di esprimersi, anche perchè se parte qualche denuncia ne risponde chi scrive. Scusami per questo sfogo, perchè sei sempre educato nei modi e sinceramente mi dispiace per quanto detto, ma sentivo il dovere di farlo.
11 Febbraio 2016 12:59 Nome: svegliatevi
Io non vedo altri esponenti politici a Collelongo vedo solo ex socialisti, ora PD con altre persone appartenenti a famiglie che non sono mai state di sinistra, ma hanno rinnegato i loro genitori ed i loro nonni candidandosi con loro, non per amministrare bene il paese, ma per interessi strettamente personali riguardanti poltrone e sedi di lavoro vicino casa. Al PD giustamente e strategicamente questo ha fatto comodo altrimenti invece di accoglierli nella propria lista li avrebbe presi a pedate nel c...o. E questa non è politica pulita.
11 Febbraio 2016 11:53 Nome: U
"Cittadino " ha ragione! Parlano tutti male dei socialisti quando poi un giorno alcuni esponenti locali ( più di dieci anni fa ) del vecchio centrodestra decisero di portare un amico politico di Avezzano, per far realizzare la sua azienda a Collelongo. Nel 2006 viene inaugurata questo nuovo edificio, il quale si impegnò ad assumere gente di Collelongo. Sono passati più di dieci anni e dove sono finiti questi posti di lavoro? .
Arrivano le elezioni regionali, il centro destra a Collelongo non esiste più, un parente del titolare di questa azienda si presenta alle regionali. Questo candidato è un amico degli alternativi( quelle persone che pensano di cambiare Collelongo ) decidono di appoggiare il parente stretto di quel titolare che ha preso in giro un'intera comunità. Allora "svegliatevi " quali sono gli inciuci? Quelli dei socialisti o quelli degli altri esponenti politici di Collelongo?
Ps : l'amico dei socialisti, nonché il titolare della clinica, sta facendo lavorare 24 persone.
11 Febbraio 2016 11:01 Nome: svegliatevi
Quello che dici è vero, però non dici che da oltre un ventennio ci sono sempre loro e gli altri non hanno mai avuto l'occasione di dimostrare se valgono di meno o di più. Sono in sintonia anche sul fatto che è un vero stratega della politica, ma a tagliare le gambe agli avversari facendo inciuci e favori a quegli avversari che per una poltrona vendono la loro dignità.
10 Febbraio 2016 23:59 Nome: coerente
Fare politica significa anche rappresentare un territorio. Pisegna Orlando è un esperto sulle problematiche che attraversano il nostro territorio e, in particolare è un promotore e conoscitore di quelle che sono le strategie che la politica nazionale e regionale deve adottare per rilanciare il nostro territorio dalla crisi. Invito tutti i critici e ospiti del libro a leggere su Marsica Live l'intervento di npo sul centro smistamento merci di Avezzano. Inoltre colgo l'occasione, unendomi a "cittadino ", per lanciare la frecciatina a tutti quelli che fino ad ora hanno fatto solo chiacchiere per questo paese. Io non conosco, al di fuori di npo o Salucci , che abbia saputo rappresentare Collelongo nelle sedi opportune. Voi con questa invidia rischiate di diventare cechi, ci sono persone, in questo paese, che stanno per crepare a costo di far decadere gli ormai storici socialisti. Vi invito a rilassarvi!
10 Febbraio 2016 21:52 Nome: svegliatevi
Siete proprio convinti che il merito delle toppe sulla strada provinciale sia dovuto ad un intervento di PNO; non è scritto da nessuna parte e poi ogni occasione è buona per prendersi i meriti anche quando non spettano per farsi propaganda e i fessi abboccano. Comunque se fosse vero, complimenti un grande intervento da grande e influente politico.
10 Febbraio 2016 19:31 Nome: cittadino
Scusate , ora purtroppo sono costretto a non mandarle a dire, visto che NPO si è ricordato solo ora del ponte "ross ", ma gli amici dell'ex consigliere di maggioranza provinciale( giunta Del Corvo ) , che alle provinciali del 2009 prese quasi 100 voti, che cosa sono stati a fare? Perché non hanno sollecitato il rappresentante eletto a far risistemare il ponte Grosso?
Ah dimenticavo che era assessore in provincia anche l'amico degli alternativi che alle regionali ha preso 70 voti, perche non è stato sollecitato anche lui?
10 Febbraio 2016 19:08 Nome: g.d.c.
"Perplesso " vuoi fare confusione per non ammettere la verità e io sono costretto a risponderti. Ti rispondo, con chiarezza e con pazienza, analizzando punto per punto: 1) senza mettere quelle toppe di asfalto e senza sistemare il ponte, la nostra strada rischiava, nel tempo, di non essere più percorribile; 2) per buona politica intendevo il fatto che da rappresentante in provincia ha deciso di destinare fondi per migliorare quella strada che tutti i lavoratori percorrono per andare a lavoro; 3)NP è uno che ha dato tanto per questa comunità a differenza degli altri, un uomo coerente e leale che da rappresentante in politica ha sempre fatto arrivare fondi per il nostro paese ( mi viene da pensare al campo in erba dove mio figlio gioca a calcio );4) per quanto concerne i tir che passavano su quella strada: voglio informarti che il vice presidente della provincia ci ha tutelato fin da quando cominciavano ad arrivare questi tir .
Spero che tu possa capire.....penso di essere stato abbastanza chiaro!

10 Febbraio 2016 19:02 Nome: ohps
per D: peccato che quell'amministratore provinciale di Collelongo ci sia passato per anni ai pont ross...e mò senn'accort!!??? Sono secoli che il muretto è rotto
10 Febbraio 2016 18:20 Nome: perplesso
A g.d.c. se fare buona politica significa mettere due toppe di asfalto liscio sulla provinciale per Trasacco, allora stiamo freschi!!! Non se ne ė accorto il nostro esponente polittico che su quella stessa strada passavano continuamente enormi TIR?
10 Febbraio 2016 15:07 Nome: démos cràtos
D, ho detto qualcosa contro qualcuno dell'amministrazione? Se si, dove l'ho scritto? Se vai a ben leggere post ben più vecchi, vedrai che ho sempre difeso a spada tratta il LAVORO degli amministratori, incintando a dare tempo a chi ha appena cominciato, sollecitando a non fare MAI confronti con quelli passati. I miei post sono ben chiari e non troverai mai riferimenti sottintesi a ciò che tu vuoi affibiarmi. Non approvo la modalità elettorale, ma non ho niente contro chi lavora e si fa il mazzo. Anzi. Fossero tuti come colui che tu citi.
10 Febbraio 2016 14:17 Nome: g.d.c.
Np è il vero esempio della buona politica, da vicepresidente ha saputo rispondere alla esigenze relative alla viabilità del nostro territorio.
10 Febbraio 2016 13:20 Nome: saccio
rifacimento del manto stradale nei punti critici e sistemazione del pont 'ross....
10 Febbraio 2016 13:04 Nome: lavori?
Cosa stanno facendo?
10 Febbraio 2016 12:51 Nome: D
Nessuno si è accorto dei lavori che stanno eseguendo sulla SP per Trasacco? Uno tra gli amministratori provinciali è di Collelongo che ha a cuore il suo paese. Politico molto attento al territorio. Poi demos parla........di cosa?
10 Febbraio 2016 12:33 Nome: cittadino
Fiore è un grande! La sua non candidatura avrebbe portato gli alternativi al governo di questo paese. Gli stessi sono stati spinti ad aderire alla lista unica quando il giovane ha deciso di candidarsi. È il valore aggiunto del partito.
10 Febbraio 2016 11:36 Nome: sent se
certo ne inventate eh....
10 Febbraio 2016 11:25 Nome: Admin
Attenzione: si parli con rispetto di persona che merita ogni rispetto.
10 Febbraio 2016 11:13 Nome: Giustizia
Non tutti a Collelongo hanno la possibilità di essere segretari di un circolo; questo segretario è assessore ed è stato il primo della lista con 76 voti nelle elezioni del 2010 e il secondo più votato a quelle precedenti. Demotivato? Aspettiamo i risultati, nel 2020 tireremo le somme.
Cordialmente
10 Febbraio 2016 08:34 Nome: Serpeggio
Si parla di un partito con un segretario.... bel contentino ( La Vera politica ..sei tu ???)che gli hanno dato e infatti ha perso l'entusiasmo ed è molto demotivato!!!
10 Febbraio 2016 08:24 Nome: Nuovo
Si parla del segretario del P D di Collelongo ?? Carica data come contentino ...e lui continua se pur con minor entusiasmo. !!!!
09 Febbraio 2016 22:48 Nome: Admin
Chiedo scusa agli Ospiti del Libro per le "performances" di "STALLONE", un povero psicopatico evidentemente bisognoso di cure. Mi dispiace dover stabilire un filtro; ma anche chi gli ha risposto ha sbagliato: ha rinforzato quel comportamento, anche se negativo.
09 Febbraio 2016 17:00 Nome: démos cràtos
Tu parli di forza politica, io ti ho detto che è ben altro. Rispetto le idee di tutti, ma non quando vogliono farci passare per cretini. Ti ripeto: quando alle prossime elezioni ti chiederanno il voto, informati di che partito sono e se tuo fratello si candidasse non nel PD, rifiutagli il tuo sostegno. Non far passare per buona polita le buste della carne, i ricatti, le promesse e i rinfacci. Sono avvelenato, e non sai quanto, verso questo schifo che corrobrora tutto, anche le capocce di chi dovrebbe avere il buonsenso di stare zitto. E qui mi silenzio, perchè carne (ah, di nuovo...) trita e ritrita. Buon per te che hai fiducia nel partito. Auguri e votazioni leali.
09 Febbraio 2016 16:34 Nome: La vera politica
La DC non esiste più, non so a cosa tu ti riferisca, da come parli mi sembri avvelenato. Devi rispettare le idee di tutti pure se da te non condivise. Non hai saputo rispondere alla mia domanda, evidentemente cominci a trovarti in torto e di conseguenza hai risposto in quel modo. Resta il fatto che , ti ripeto per l'ennesima volta , il partito democratico resta la prima forza politica del paese. Quella forza che amministra Collelongo da più di venti anni. Prova ad aggiudicarti tu questo primato. Arrivederci Demos!
09 Febbraio 2016 16:01 Nome: démos cràtos
Si che me lo sono chiesto e purtroppo per te, ho una teoria ben diversa dalla tua e forse più giusta. Ricordati del partito quando ti verranno a chiedere il voto per tuo cugino che si candiderà con la DC, tra 5 anni. Saluti.
09 Febbraio 2016 15:42 Nome: La vera politica
Tesserati ne sono 3 e che militano seriamente nel partito sono 2. Il partito democratico rappresenta i 2/3 della giunta comunale. Di conseguenza sorge un ulteriore domanda: Ti sei mai chiesto il perché è l'unico circolo di partito che è rimasto per Collelongo?
09 Febbraio 2016 14:18 Nome: démos cràtos
Che io ne conosca, nessun'altro. Tu sai dirmi quanti di coloro che sono al governo del comune sono tesserati PD o militano seriamente nel partito?
aaaaaa ci servirà qualcuno che faccia voltantinaggio: sei appena stato assunto.
09 Febbraio 2016 12:29 Nome: La vera politica
Demos, ti pongo questa domanda: quanti altri circoli, al di fuori del PD, esistono a Collelongo? Perché il PD è l'unico ad avere un circolo e un segretario?
Attendo la tua risposta.
Grazie
09 Febbraio 2016 12:04 Nome: pg
Mai sentito uno sciocco più sciocco di quello sciocco di U. R.
Non lo cancello: 1)- perché riguarda me e sarebbe troppo facile; 2)- per offrire agli Ospiti un esempio di stupidità ultragalattica.
Ma adesso basta.
09 Febbraio 2016 08:42 Nome: démos cràtos
PG concordo. La cosa più sconcertante è la fine delle ideologie. Non dovevamo di certo restare ancorati al fascisti e comunisti, ma evolverci, credere in qualcosa. Che delusione.
"Vero", allora confermi quello che dico. Che cioè l'adesione al partito a Collelongo non è la carta di vittoria per essere eletto. Non scaldarti, nessuno ha parlato male degli assessori citati. Anzi.
09 Febbraio 2016 00:11 Nome: U.R.
Lo sai bene quanti favori hai avuto...
08 Febbraio 2016 22:52 Nome: Curioso
Ma la sede del PD di Collelongo dov'ë? E' forse in piazza ara dei santi presso il palazzo comunale come riportato sul volantino del Sindaco?
08 Febbraio 2016 20:41 Nome: grillo parlante
In questi giorni si parla molto di affittopoli romana, che schifo! E a Collelongo come stanno le cose?
08 Febbraio 2016 20:12 Nome: pg
"U. R. "; non riesco a definirti in modo sufficientemente spregevole: 1) - non hai capito che cosa intendessi per "partito"; eppure non è difficile, per chi sa minimamente leggere; 2) - "... il partito (quale?) ti ha fatto tanto a te... (cosa?) "; spero stia scherzando, perciò trattengo la definizione di scemo abissale.
08 Febbraio 2016 19:54 Nome: vero
DEMOS gli assessori a cui ti riferisci è gente che è stata votata per stima non per appartenenza ad un partito.....il 1 e il 3 votato si sono presi i voti del partito democratico. capito?
08 Febbraio 2016 19:05 Nome: Serpeggio
Carissimo Vera Politica quelle persone lontanissime dall ideologia del PD sei sicuro che hanno aderito alla lista perché vi riconoscono come primo partito??? O piuttosto per visibilità .. o per vanagloria ... o per sedere alla seggiola del comune???? Un partito e il primo partito quando la maggior parte degli elettori vota x l ideologia non x gli inciuci che si fanno???
08 Febbraio 2016 19:00 Nome: U.R
Caro pg ricordati che il partkto ti ha fatto tanto a te.
08 Febbraio 2016 18:46 Nome: pg
Certo, che parlare di "partito" a Colle... oltre i limiti dell'assurdo. E non posso pensare che qualcuno ci creda; che creda per davvero che i nostri voti, a tutti i livelli, siamo motivati da considerazioni ideologiche. Impossibile: giocano parenti, amici, benefattori... "facciamogli fare una bella figura... forse può essere utile... mi è simpatico... mi ha chiesto il voto: e se poi non ne esce nessuno?..." Ma no teorie di partito, per favore. Forse. qualche anno fa, potevamo contare pochi vecchi idealisti: fascisti o antifascisti... comunisti convinti; ma oggi....! I PARTITI... ma quando mai! e la mancanza di fede , è vero, significa la libertà del pensiero, ma è altrettanto vero che i più "elastici" sono esposti a tutte le magie di tutti i pifferai. E ne sappiamo qualcosa.
08 Febbraio 2016 18:35 Nome: démos cràtos
"La vera politica", ho qualche anno sulle spalle e, per forza di cose, le elezioni le ho vinte anche io, dato l'avvidendarsi per anni delle varie fazioni. Vediamo una realtà diversa, a Collelongo, e mi chiedo se stai guardando senza osservare. Vuoi quindi negarmi il voto di scambio, le famiglie coinvolte e siffatte "consuetudini" che da anni coccolano le elezioni? Ripeto: non prendere in giro nessuno millantando cose che non hanno fatto la politica del paese, per ora. Ipse dixit: quando due degli assessori hanno vinto queste elezioni, mentre uno ringraziava il partito per il sostegno, l'altro ringraziava chi lo ha votato affermando che finalmente si era usciti dalla logiche di partito per il bene del paese.
08 Febbraio 2016 18:24 Nome: La vera politica
"Demos cratos " tu parli così,forse, perché non sei riuscito mai a vincere le elezioni. Un partito, non è composto da una singola persona, ma è composto da un gruppo di persone che esprime le proprie idee da proporre ai suoi rappresentanti. Questa è la mia visione di un partito . Un partito può rappresentare un territorio. Per quel concerne le alleanze, rispondo a "serpeggio " : queste persone lontanissime dalle idee del PD, hanno deciso di allearsi con questo ultimo, evidentemente, perché lo vedevano, come già ti ho detto,come la prima forza politica del paese. Carissimi, a tutti piace salire nel carro dei vincitori.
Ps : la stessa EA ha deciso di allearsi con il suo principale rivale.
08 Febbraio 2016 18:00 Nome: A.T.
Ma quella pistola di chi era allora?
08 Febbraio 2016 17:57 Nome: démos cràtos
Serpeggio, Si, ma non è frutto degli ultimi anni questo modo di condurre la campagna elettorale. Chiunque ha vinto negli scorsi anni non ha fatto altro che proseguire e avallare questa strada. Ti ricordi di elezioni (vinte da PD, PDL, DC, PC....) gestite in maniera diversa?

08 Febbraio 2016 15:28 Nome: Serpeggio
Ha ragione demos cratos non prendetevi in giro e non prendete in giro!! Per vincere siete andati ripetutamente a chiedere di candidarsi a persone che sono lontanissime come idee al centrosinistra!!avete messo persone che portano voti per famiglie grandi ma forse non riescono a fare 2 +2 e li girate come volete!!! sinceramente mi vergogno Ma rispondete dicendo la verità ... non riuscite a fare una lista di soli PD??? se vuoi saperlo sono stato io stesso costretto x forza maggiore a votarvi!!! perciò ragazzi dell EA forza!!!! Vedete quanti voti avete nelle politiche....e attenzione perché non ci vuole molto a far cadere la giunta!!!!
08 Febbraio 2016 14:27 Nome: démos cràtos
Onestamente, faccio fatica ad accettare ciò che dice "vera politica". La struttura di un partito su cosa si basa? Sul fatto di essere rappresentate di una idea (sociale, politica, culturale, che sfocia in ua aggregazione di partito) o dall'avere/essere una fitta rete di "amici"? O, più semplicemente, un presidente, un segretario e nomine distribuite a destra e manca?
Il periodo di elezioni a Collelongo è tutto fuorchè campagna elettorale sana, con incontro e scontro di idee diverse. Sappiamo tutti come va e, purtroppo, le scorse elezioni sono state "elaborate" con il solito pallottoliere di famiglie, "razze" e candidature mirate. E' così da sempre. Almeno il buonsenso di non prendersi,e non prendere in giro.
08 Febbraio 2016 12:42 Nome: fucino
Sì, io ricordo in quella occasione, l'Udc di Collelongo sponsorizzata da RDL, invitò il segretario Cesa, per inaugurare la loro nuova sede. Era un sabato di novembre di cinque anni fa, facevano parte di quel circolo anche alcuni giovani del posto. Io, personalmente, pensavo che volessero costruire una vera alternativa per le future elezioni amministrative del 2015, ma come vedete , nel corso degli anni, questo circolo è scomparso. Il cavallo forte si vede sempre all'arrivo! E questo cavallo forte si chiama centrosinistra!
08 Febbraio 2016 11:57 Nome: La vera politica
Le riunioni del partito democratico non sono riunioni di lista ma sono riunioni di circolo. Partecipano a queste riunioni tutti coloro che, almeno, ne fanno parte. Carissimo "serpeggio " non dimentichiamo che il PD a Collelongo rappresenta la prima forza politica in termini di consensi e in termini di maggior componenti della giunta. Se guardiamo ai risultati delle precedenti elezioni è evidente lo stradominio del partito democratico. Per non dimenticare che del PD sono : il sindaco, l'assessore e il vicepresidente della provincia.
Quelle riunioni dimostrano che il PD collelonghese ha una vera organizzazione e nello stesso tempo coinvolge i propri elettori per discutere sulle vicende amministrative. Cosa che dovrebbero fare tutti i partiti in Italia, ma che ormai non fanno più. Caro "serpeggio " ricordi la sede dell'UDC, inaugurata da Cesa, nel "vicolo ebreo" che fine ha fatto? Ora capisci come un partito puoi incidere sull'azione amministrativa di un paese o di un territorio.
Cordiali saluti.
08 Febbraio 2016 10:02 Nome: Serpeggio
Menomale fai bene ad abbandonare perché sei tu che ti alteri!! Vorrei solo dire ai ragazzi di E A riorganizzatevi... compattatevi bene...vedete bene chi fail doppio gioco con voi !! Perché il futuro di Collelongo e nelle vostre mani!! vorrei chiedere... ma quando si fa la riunione di partitio del PD ci sono pre caso anche Valerio Negri ...Tina Sucapane ...Rocco Venettacci ???? ... La stessa fine di Peppe di Zozzo !!!
07 Febbraio 2016 21:03 Nome: domanda
Quando iniziano a liberare la cava dai materiali gia' scaricati? Porteranno via tutto ma proprio tutto? Meglio vuota che piena di zozzeria!
07 Febbraio 2016 20:46 Nome: pg
se sei cornuto, e ti dico "cornuto",,, si può? In piazza, ed anche in una piazza virtuale di estensione mondiale?
Certo che si può... siamo o non siamo in democrazia? dove "... ognuno può esternare quello che pensa"? Ma davvero lo credi?
Riflettici, e resta Ospite... ti prego...
07 Febbraio 2016 19:42 Nome: libero
Caro CIAMPA io ho semplicemente e sinceramente risposto a un messaggio di Menomale. Voglio ringraziarti per l'ospitalità che mi hai dato finora, ma speravo, anzi ero convinto che in democrazia ognuno di noi potesse esternare quello che pensa, soprattutto se corrisponde a verità. Se ho detto qualcosa di falso rimproverami, ma non rimproverarmi per aver scritto cose che avrebbero aperto gli occhi a tante persone cieche o che forse fanno finta di non vedere. Ti ringrazio inoltre per la tutela che hai avuto nei miei riguardi, ma voglio dirti che quando metto nero su bianco me ne assumo la responsabilità anche se non ritengo di essere stato scorretto con qualcuno, semmai ho detto il vero e per questo non ho paura neanche di eventuali denunce. Da oggi tolgo il disturbo così non metto in difficoltà nessuno in modo particolare te e penso che un sito aperto a tutti quelli che vorrebbero esternare democraticamente la propria opinione servirebbe a poco se si usano le censure.
07 Febbraio 2016 19:41 Nome: menomale
Considerando che vi state alterando preferisco abbandonare questa conversazione. La verità fa sempre male.
07 Febbraio 2016 19:09 Nome: Serpeggio
Peccato... perche e' quello che accade!!!!
07 Febbraio 2016 18:52 Nome: Ciampa
Mi dispiace, "libero" e "serpeggio"; i vostri post erano troppo allusivi ( e malevoli) nei confronti di persone fisiche be identificadili; e non si può, per motivi etici e per motivi giuridici.
Ripetetevi, se volete, ma sappiateci fare.
07 Febbraio 2016 18:28 Nome: Nuovo
Menomale dici che le nostre acque sono nei limiti della norma .... Ma ti rendi conto di quello che dici??? Ma perché parli di terrorismo psicologico?? Ma vi rendete conto di quello che avete autorizzato o chi di dovere?? Finitela è cercate di porre rimedio al mal fatto !!! Chiedete scusa a noi cittadini e n'è uscite con più dignità !!!
07 Febbraio 2016 18:17 Nome: Nuovo
Caro Menomale guarda che noi cittadini non siamo mica deficienti !!! Abbiamo visto quello che stava accadendo !!! Chiudete la bocca e fate un Mea culpa!!!
07 Febbraio 2016 18:01 Nome: g.d.c.
I cinesi vanno a votare alle primarie del partito democratico.......siamo alla frutta......povera nazione.
07 Febbraio 2016 17:01 Nome: povera Regione
Ma se la Regione non sapeva tutte queste cose avrebbe dovuto negare gli scarichie ordinare il ritombamento con terreno naturale se non altro per il.principio di precauzione. Ma diciamocela tutta, ha fatto comodo a tutti gli attori coinvolti. Regione, Provincia, Comune, proprietario, industriali del comparto carta nell'ampia accezione geografica e chissa' quali altre associazioni. Tutti espressamente o tacitamente d'accordo a risolvere ognuno le proprie problematiche. Ma la cosa piu' grave e' che tutto sia stato condotto senza avvisare e interpellare la Sovranita' popolare che e' e resta, in primis et in fundo, il piu' alto e autentico decisore.


07 Febbraio 2016 16:12 Nome: Curioso
Il ritombamento era obbligatorio anche nel 1996. Come mai non è stato mai effettuato, pur avendo il Comune di Collelongo 50.000.000 di lire di fideiussione?
07 Febbraio 2016 16:10 Nome: Regione Abruzzo
Ma alla conferenza dei servizi del 2013 sulla cava perchè non si è presentato nessuno? No Sindaco Comune Collelongo, No Forestale, No Provincia. Sono stato costretto a fare la conferenza dei servizi da solo, a prendermi la responsabilità di autorizzare il ripristino ambientale senza avere notizie dai rappresentanti locali circa il sito dove si andava a versare il materiale per il tombamento (presenza di acquedotto, presenza di falda acquifera, origine carsica del sito, titolo di proprietà dei terreni, presenza di ex discarica nelle vicinanze).
07 Febbraio 2016 16:08 Nome: pg
Anche le acque del Tirino che, a Bussi, confluiscono nella Pescara, sono risultate sempre limpide, non inquinate; adesso, carta vince,carta perde, le acque del Tirino contengono veleni e quelle della Pescara sono fortemente inquinate, fino a alla foce. Non c'è niente da fare: permettere quegli scarichi è stato un errore grave e di piena palpabile evidenza (perché ci venivano da casa del diavolo? non li hanno voluti, gli altri quei fanghi? siamo stati, noi, più intelligenti o più fessi?, e con quale utile, o interesse? per favore non parlate di "ritombamento" obbligatorio, che mi incavolo per davvero). E' patetico cercare di arrampicarsi su specchi scivolosi. Grazie agli "sfigati"
07 Febbraio 2016 15:22 Nome: menomale
"Acqua Miraggio " sei uno che da retta alle chiacchiere, però le chiacchiere se le porta i vent. Anzitutto, sei uscito fuori discorso, però ti rispondo: ma tu lo sai che le analisi effettuate alle nostre acque sono risultati conformi ai limiti previsti dalla legge? Carissimo "acqua miraggio" anche tu ti sei fatto influire da questi terroristi psicologici. Sul fatto che l'acqua sia una risorsa in esaurimento questo è una tematica da trattare però non c'entra nulla con il discorso che stavamo trattando.
Cordialmente
07 Febbraio 2016 15:17 Nome: APRITE BENE LE ORECCHIE
"I" RIDE BENE CHI RIDE ULTIMO OPPURE LE ULTIME PAROLE FAMOSE - DEL SENNO DI POI SONO PIENE LE FOSSE E CHI PIù NE HA PIù NE METTA
07 Febbraio 2016 15:09 Nome: i
"Aprite bene le orecchie " mi devi dire chi ti ha detto che l'aula è la sede del PD di Collelongo? Allora neanche associazioni o comitati
possono fare riunioni in comune. Il comune è la casa di tutti lo vuoi capire, mica devo avete l'assicurazione per abitare dentro casa vale la stessa logica. Ma per piacere che stet a fa rid la gente!
07 Febbraio 2016 15:05 Nome: ACQUA MIRAGGIO
"MENOMALE" tu lo sai che significa acqua ??
te lo spiego subito -é l'oro bianco del futuro e noi che abbiamo un pozzo come quello del "TRIo'" stiamo attentando alla sua incolumita' sapendo che ben prersto le fonti di approvviggionamento d'acqua saranno scarse anzi scarsissime come ci informano ogni giorno I MASS MIDIA.
Quindi menomale o tu sei poco erudito sul problema o ......
La Minoranza ha già realizzato un punto dell suo programma elettorale "DIFESA DEL TERRITORIO E DELLA SALUTE" pur essendo all'opposizione
evidentemente sono più capaci , hanno una marcia in più , vogliono il bene dei Collelonghesi e del territorio e sono per questo BEN VOLUTI DA TUTTI ANCHE DA QUELLI DELLA MAGGIORANZA
07 Febbraio 2016 14:50 Nome: APRITE BENE LE ORECCHIE
07 Febbraio 2016 14:49 Nome: APRITE BENE LE ORECCHIE
"85%" "CIAO2" "MENOMALE" visto che vi vantate di conoscere le leggi - quale legge, circolare autorizza i partiti politici ad avere la sede dentro il comune in questo caso di Collelongo senza autorizzazione scritta ma solo verbale come riportato nel volantino della maggioranza ( premetto che si trattasi solo di sede di partito non di riunione di partito - nessuno vuole impedire una riunione di partito-. questo succede solo a Collelongo esempio: se durante questa riunione una persona si INFROCIA per le scale e rimane invalida a vita con risarcimento danni e tc.... e fa causa al comune , PAGA LA SINDACA CON IL SUO PATRIMONIO PERSONALE O TTUTTI I CITTADINI DI COLLELONGO ANCHE QUELLI CHE HANNO MANIFESTATO IL PROPRIO DISSENSO A QUESTE RIUNIONE SULLA CASA COMUNALE??????????
Si dice che la Minoranza abbia chiesto la polizza assicurativa , ma ancora non riescono ad averla
Adesso avete capito il problema o devo fare altri esempi????
--------------------------------------------------------------------------------

07 Febbraio 2016 14:47 Nome: menomale
Volevo dire "più che far sospendere gli scarichi "
07 Febbraio 2016 14:45 Nome: menomale
Signor "regione Abruzzo", diamo tempo al tempo, il mio amico sindaco sta procedendo in tal senso, vedrai anche questa volta sarete smentiti, però con la differenza che non parlerete più, perché non avrete più giustificazioni. Voi più che far sospendere la cava, vi siete comportati da veri terroristi psicologici, avete solo trasmesso paura ai cittadini. Comunque, vi cominciano a salire i nervetti , la scorse settimane eravate più pacati, leggevo gli esaustivi post di "minoranza consigliare " , i post del consigliere che spiegava tutto con "chiarezza " e, ad un tratto non si sono più avute tracce. Pian piano cominciate ad arrendervi, come dice un antico proverbio: "le bugie hanno durata breve".

07 Febbraio 2016 14:25 Nome: Ciao 2
"Pro minoranza " la legge ammette le riunioni di partito e, come ti ha detto il sindaco, la casa comunale è a disposizione di tutti. Se vuoi organizzare una riunione di lista, invitando qualcuno dei vostri sostenitori, puoi benissimo farlo. A voi, carissima pro minoranza , farebbero bene riunioni in cui confrontarvi con i vostri elettori, almeno, forse, riuscirete a dare una svolta alla vostra azione politica. Vi ribadisco : fate opposizione in modo costruttivo, avete tempo fino al 2020. L'attività di vigilanza è di competenza e a spese dello stato.
Cordialmente
07 Febbraio 2016 13:50 Nome: menomale
"Dai retta a me " hai ragione in Italia tutto può succedere, le verità possono diventare bugie. Non ho intenzione di continuare con questa storia.
07 Febbraio 2016 13:41 Nome: pro "minoranza"
"Caro" ciao2 è palese che oltre ad essere duro di comprendonio,sei anche di parte,ma va.Andiamo per punti,-1,la minoranza non ottiene nulla ma gli scarichi sono stati bloccati grazie a chi?-2,il sindaco da consigli alla minoranza!!!!Ma quando mai,semmai sara il contrario(non riesco a capire di quale sindaco si parla),-3,le riunioni di partito "fattl a castaaaaaaaaa".Capito o no.
07 Febbraio 2016 13:40 Nome: Dai retta a me
" Menomale " No ! E' che la verita' potrebbe essere il contrario di quello che pensi o che vorresti che fosse ( era inteso in questo senso)
il dato di fatto è che il Signore ci ha fatto un bel regalo di Pasqua , quindi stiamo allegri e non facciamoci delle congetture nmentali che potrebberero rovinare questa "Pasqua"
07 Febbraio 2016 13:10 Nome: Regione Abruzzo
"Menomale", tu che sei molto informato sulle leggi e su come si va in galera, te lo vuoi far dare al tuo amico sindaco questo mio provvedimento di sospensione degli scarichi alla cava emesso a dicembre scorso? Come mai, dopo due mesi ancora non te lo hanno fatto leggere?
07 Febbraio 2016 13:08 Nome: Carità - amore
C e ' un emergenza !! Un nostro cittadino sta veramente male ... ha bisogno di affrontare dignitosamente la sua malattia in una casa decente che purtroppo lui non ha!! Ci sono tre case disponibili 2 di proprietà comunale e 1 dell istituto case popolari che purtroppo è stata occupata da una signora che furba ha portato il domicilio da Avezzano a Collelongo!! Strano che questa residenza è stata concessa in un batter d occhio!! quindi le case popolari non riscattate passano da padre a figlio come eredità !!! Le due del comune assegnate ma vuote perché abitano in altre città!!!! Il malato si è rivolto al comune per un aiuto ma da quello che so fanno problemi!!! vi chiedo una mano sulla coscienza ... lo chiedo alla maggioranza come alla minoranza ... e ' un persona che sta affrontando una grave malattia!! Per una volta aiutiamo questo Collelonghese!!!grazie grazie!!!
07 Febbraio 2016 11:56 Nome: pg
Come è andata la serata a Palazzo Botticelli? Bello lo spettacolo? Quanta gente? Quali le impressioni?
Non ho potuto partecipare (gli acciacchi...) ma spero che tutto sia andato per il meglio, e che gli Organizzatori abbiano riscosso approvazione ed il plauso che meritano.
07 Febbraio 2016 11:42 Nome: menomale
Poi c'è gente come "Marta " che pensa che il problema di Collelongo sia la piazzetta di buldog, mi vien da ridere. "Tresca " vogliamo ricorrere al prefetto per questa pistola? Guarda non sarebbe mica male, per il famoso principio della legalità. "Tresca " se questa pistola era dei socialisti ora ne avevamo fatto una questione di stato. Lasciamo stare, guardiamo avanti, perché qui a Collelongo risultano essere puliti solo quelli che non appartengono alla squadra dei "socialisti " (come dice pg ).
Cordialmente.
07 Febbraio 2016 11:06 Nome: marta
la sindaca ha detto che farà pure spallare la piazzetta di buldog, lo aveva promesso cinque anni fa.................
07 Febbraio 2016 11:01 Nome: menomale
Caro "libero " la gestione degli impianti sportivi sarà cambiata perché il gestore non ha rispettato il contratto. La legge è uguale per tutti(principio fondamentale da chi ci governa da oltre vent'anni ) e di conseguenza l'amministrazione sta spingendo per cambiare gestione. Si spera che questo nuovo gestore sia di Collelongo.
Anche questa volta ti trovo disinformato, faresti bene a cominciare ad informarti. Questo blog è utile per confrontarsi ma, purtroppo, si vengono recepite informazioni false. Caro "libero " per fare politica locale ci vuole un po di preparazione, bisogna conoscere le rispettive leggi da applicare e da seguire per esercitare la carica da amministratore. Uno come te, se un giorno, diverrà sindaco, finirà in carcere per favoritismi.
Cordialmente.
07 Febbraio 2016 10:16 Nome: libero
Ciao 2 sono in sintonia con te. Non riesco a capire perchè la maggioranza si incazza così tanto per il fatto che la Minoranza chiede atti per controllare la loro attività. Io se fossi in loro sarei contento se non avessi nulla da nascondere. Magari fossero tutte così le opposizioni e poi che altro potrebbero fare se sono tre contro otto? Qualsiasi proposta verrebbe votata contro per far si che i meriti non andassero alla minoranza. Infatti il sindaco sulla cava si stà prendendo spudoratamente i meriti che non le spettano e non riesco a capire perchè si ostina tanto, quando i controlli alla cava in passato non erano stati mai fatti fino a quando i tre della minoranza non hanno fatto gli esposti che tutti sanno. Ci sono le carte che lo dimostrano e carta canta.
07 Febbraio 2016 10:12 Nome: VILLA BELLA E PALAZZO BOTTICEL
A " CIAO ""
Villa Bella era bellissima PRIMA adesso fa :::::::::::
non si può mischiare il sacro con il profano
come il Palazzo Botticeli
Andate un po' in giro per esempio a Pescocostanzo lì effettinvamente gli amministratori sono stati molto attenti alle stutture antiche conservandole così come erano e no mettendoci IL MARMO forse .............. non si...... è operata una ......buona scelta ........del progetto..... a mio avviso
07 Febbraio 2016 10:03 Nome: 3 mammocci
a " evviva" ma tu le sai leggere le carte o parli solo per sentito dire ????
La Minoranza ha letto ed ha fermeto cosa che gli altri non hanno fatto
la minoranza non li smonta nessuno e sicuramente hanno altre cose da dirci , caro evviva, hai paura di 3 mammocci????
07 Febbraio 2016 10:00 Nome: libero
Abbiate fede che la minoranza si stà attivando in molti campi e ben presto metterà fine a chiacchiere, volantini e falsità. Non c'è cosa peggiore di mentire spudoratamente a cittadini che ti hanno eletto e che hanno fiducia in te. Oggi ancora trovano il coraggio di scrivere bugie, ma domani chissà come faranno a mettere il naso fuori dalle loro case per la vergogna. Sono un cittadino che non ha avuto il coraggio di andare in comune a chiedere il documento della provincia, ma uno della minoranza me lo ha fatto leggere ed ho capito quanto siano bugiardi gli amministratori e mi ha anche promesso che presto lo renderà pubblico a tutti. Prendersi i meriti che non ti spettano è la cosa peggiore che ci possa essere, ma al di là di queste meschinità che non interessano nè alla minoranza nè a nessuno, c'è la salute dei cittadini e dei loro figli. Spero che la Procura della Repubblica faccia chiarezza di quanto accaduto.
07 Febbraio 2016 09:45 Nome: risposta a Ciao 2
A " ciao2" grazie alla Maggioranza siamo riusciti a capire tutta la meritoria attivita' della Minoranza che .... era inesperta
Alla Minoranza : andate avanti e cercate di farci sapere tutto, voi dovete controllare e la maggioranza deve governare , è difficile da capire questo !!!!!
questa è .. ancora una Democrazia
07 Febbraio 2016 09:42 Nome: libero
Allora mi spieghi perchè vogliono cacciare il gestore degli impianti sportivi che ha regolarmente vinto il bando. In questo caso la legge non conta? O perchè vogliono dare l'attività e tutti sanno a chi? Fatti dire al sindaco di quanto sono indebitati e continuano a chiedere finanziamenti.
07 Febbraio 2016 09:37 Nome: evviva
Ho letto il volantino, il sindaco gli ha smontati questi della minoranza.
07 Febbraio 2016 09:37 Nome: VOGLIA DI SAPERE
Spero che questa Minoranza tanto attiva ,per il bene della salute e il territorio di collelongo, ci faccia anche sapere ,entro breve termine ,quanti debiti abbiamo attulmente il comune di Collelongo - i progetti attivati e il ritorno economico ( consideratio che siamo rimasti 4 gatti) e qual'è il carico di imposte che grava sui Collelonghesi ed il perchè questa maggioranza vuole indebitarsi per altre circa 700.000 euro ancora .
Non vorremmo che in un futuro prossimo il comuine di collelongo abbia a sparire
07 Febbraio 2016 09:26 Nome: pulperscettico
a " informazioni"
si potranno portare sulla luna al modico prezzo dii 1 euro
le sperimentazioni rimangono sperimentazioni
ognuno può dire quello che vuole

07 Febbraio 2016 09:08 Nome: menomale
Sì il comune ha un debito che a mio avviso si può sostenere, considerando che ci sono 303 mila euro all'anno provenienti dal fotovoltaico. La nuova amministrazione deve continuare ad investire in fondi rinnovabili per migliorare le casse del comune.
07 Febbraio 2016 09:03 Nome: menomale
"Libero " non conosci la legge, l'attuale gestore dell'ostello ha risposto ad un bando vincendo la gara e ha investito più di 200 mila euro. I bandi pubblici sono obbligatori per legge e non si può favorire nessuno altrimenti si va in carcere. Per quanto riguarda l'impiego in comune a me risulta che sono impiegati una decina di persone di Collelongo che, tra l'altro, sono i meno produttivi nel svolgere il loro lavoro. La torre baronale è gestita da gente di Collelongo, la quale sta facendo lavorare gente di Collelongo. La gestione degli impianti sportivi sembra che si sia risolta(aspettiamo novità ). Il personale della residenza per anziani è per il 90 % costituito da collelonghesi. Per quanto concerne gli appalti pubblici ci sono dei requisiti e quindi non si può favorire gente del paese.
Libero comincia a studiare un po di legge!
07 Febbraio 2016 08:15 Nome: libero
Parlate di bene del paese. Quale è il bene del paese far gestire tutte le attività a forestieri, dall'impianto sportivo all'ostello dall'ufficio tecnico all'amministrazione del comune e tutti gli appalti per i vari lavori in paese a chi finiscono?. Ditemi il bene di chi avete fatto forse di qualcuno del vostro partito o di qualche vostro parente. La maggior parte dei giovani sono disoccupati e mi meraviglio come ancora vi danno retta. La vostra politica è la solita vecchia politica dei finanziamenti. Perchè non dite di quanto è indebitato il comune e questi finanziamenti come farete a restituirli? Non certo con i volantini e le cene di S.Antonio a spese del comune.
Cordialmente
07 Febbraio 2016 01:03 Nome: Ciao 2
Così rischiate di far ridere i paesi limitrofi!
Volevo dire "in quella opportunità " e "infatti oggi potete notare "

07 Febbraio 2016 00:59 Nome: Ciao 2
In passato non ho mai visto fare opposizione in questo modo, nonostante le liti che avvenivano in campagna elettorale, ogni consigliere ha sempre avuto a cuore il bene della comunità. Per citarvi un esempio, nel 2008, un consigliere comunale di minoranza, si impegnò a far arrivare un finanziamento dalla comunità montana per risistemare la nostra villa comunale. In quela opportunità non ha pensato al fatto di appartenere ad un altro colore politico, ha semplicemente agito per il bene del paese. Infatti oggi puoi notare la valorizzazione della famosa villa bella. Voi, dovete cercare di portare a termine qualcuno dei vostri punti elencati nel vostro programma elettorale, almeno la vostra soddisfazione sarà quella di aver fatto del bene alla vostra comunità. Ricorrere al prefetto per contestare la riunione di un partito nell'aula consigliare è inutile o meglio non ha senso, visto che la legge ammette assemblee o riunioni di partito.
Cordialmente
07 Febbraio 2016 00:37 Nome: Ciao 2
Ma questo volantino vi ha dato così fastidio? Siete riusciti a chiedere al prefetto l'annullamento della delibera consigliare del 12/10 /15 per un semplice vizio di forma della convocazione del consiglio comunale; grazie a quella seduta la maggioranza, con il comune di Avezzano, è riuscita ad ottenere un finanziamento di 100 mila euro per la programmazione di ufficio. Vi siete recati di nuovo al prefetto per contestare la riunione del PD tenutasi nell'aula consigliare. Carissima minoranza la vostra azione non è quella di fare opposizione, la vostra è un'azione che rallenta l'attività amministrativa senza ottenere nulla per la comunità. Piuttosto, come vi ha ribadito il sindaco, cominciate a studiare alternative valide per lo sviluppo del nostro paese.
Cordialmente.
07 Febbraio 2016 00:24 Nome: libero
Ha detto bene scandalizzato. Mi unisco a lui per ribadire che una maggioranza forte anche dell'85% dei collelonghesi arrivi ad umiliarsi senza dignità a far circolare volantini contro tre persone che stanno facendo il loro dovere difendendo l'interesse di tutti i cittadini compresi quelli dei paesi limitrofi. Forse stanno facendo un pò di campagna elettorale per qualcuno che aspira a cariche più importanti? Minoranza tenete duro e andate avanti così, senza timore, che sicuramente tra non molto tutti i nodi verranno al pettine e qualcuno anche se ha la faccia di bronzo, dovrà vergognarsi anche ad uscire di casa.
06 Febbraio 2016 23:54 Nome: zitta nn te fa sentí
Da qualche settimana per le strade , nei bar, in piazza, in qualsiasi ritrovo pubblico sono BANDITE le parole discarica e cava, per PAURA di essere considerati DISSIDENTI nei confronti della LISTA UNICA..... Sveglia popolo di APPECORONATI... Vivete nella DITTATURA intellettuale che vi impongono questi quattro pseudopoliticanti!!!!
06 Febbraio 2016 21:13 Nome: urca
i poveracci e sfigati della minoranza li stanno facendo ballare su un soldo.....................................
06 Febbraio 2016 20:39 Nome: vox
... donne sull'orlo di una crisi di nervi...
06 Febbraio 2016 20:29 Nome: scandalizzato
Caro allibito hai perfettamente ragione. E' la prima volta che vedo una maggioranza guidata da politici di provata esperienza che perde tempo a partorire volantini contro tre poveracci e inesperti della minoranza. Da questo si capisce palesemente che gli amministratori sono nervosi ed hanno qualcosa da nascondere. E' strano comunque che fino a quando non venivano presentati gli esposti dai tre sfigati della minoranza, avvenivano giornalmente gli scarichi dei camion e di punto in bianco sono stati revocati ed il Signor anzi la Signora sindaco vorrebbe prendersi i meriti. Allora perchè non dimostra a tutti che ha ragione e trova il coraggio di denunciare a nome del comune per aver subito i danni? E chi gestisce la cava perchè non inoltra ricorso al TAR contro la maggioranza che secondo il sindaco avrebbe il merito della revoca? Non voglio accusare nessuno, ma se c'è stata una revoca presumo che le cose non stavano come hanno sempre sostenuto quelli della maggioranza che oggi hanno girato le spalle al gestore.
06 Febbraio 2016 20:15 Nome: informazioni
L’idea è semplice, e le sperimentazioni fin qui fatte ne hanno dimostrato l’attuabilità: lavorare il pulper e trasformarlo in una sostanza plastica. Questo processo sarà attuato da un’azienda specializzata nella lavorazione degli imballaggi in plastica, la Selene, rappresentata in conferenza stampa da Marco Severini. Un’azienda del territorio, che utilizzerà un materiale proveniente dallo stesso territorio, per realizzare un prodotto destinato sempre allo stesso territorio. Un esempio di “economia circolare”, che vuol dire anche meno movimentazione merci (e quindi, ancora una volta, meno costi anche in termini di inquinamento).

Dalla lavorazione del pulper si possono ottenere diversi oggetti in plastica, ma, proprio per restare all’interno del ciclo di produzioni locali, la scelta – almeno al momento – è quella di creare un oggetto molto utilizzato, anche dalle stesse cartiere, ossia i pallet per il trasporto merci. La speranza è di arrivare, in un futuro non lontano, a riciclare completamente quelle 100.000 tonnellate di scarto prodotto (al momento si calcola di poterne lavorare circa un terzo). In attesa di quel momento Muchetti ha lanciato un invito agli enti locali, quello a dare la possibilità di utilizzare il pulter (che ha un alto potere calorifico) in impianti di termovalorizzazione locali, evitando il trasporto fino in Umbria o addirittura in Lombardia.

..... sara' per questo motivo che, forse, non scaricano piu', considerato.pure il giusto clamore suscitato dalle discussioni su questo blog? (unica piazza rimasta).
06 Febbraio 2016 18:57 Nome: San Tommaso
Fors fa prima a sagghie du scalette di Comun e a fart vde si document dai sindac o dai vicsindac.
06 Febbraio 2016 18:51 Nome: D.T.
Lunedi manderò un fax alla regione e alla provincia per vedere se hanno scritto queste cose.
06 Febbraio 2016 18:50 Nome: Coefficiente intellettivo
A "COS", ma con tutto quello che ta ditt la Provincia dell'Aquila si it a vde na stronzata? INput o imput cagna poc (per te!).
06 Febbraio 2016 18:25 Nome: Non ho capito
Ma la sede del Partito Democratico a Collelongo stà sopra ai Cmun? E a qual stanza?
<< successivi  561 - 810  precedenti >>
 
 
     
     
 
WOP!WEB - Copyright © 2003-2016 ITALA S.r.l. - P.Iva: 09910701003 Condizioni d'utilizzo